Monthly Archive for September, 2003

SUCCEDE ANCHE QUESTO…Episodio imbarazzante per

SUCCEDE ANCHE QUESTO…
Episodio imbarazzante per la first lady messicana, Marta Sahagun. La moglie del presidente Vicente Fox ha regalato un computer a una fondazione di sostegno ai bambini con il cancro, ma sullo schermo è apparso un film poronografico. Il tecnico è riuscito solo dopo qualche secondo a fermare le immagini. (Red)

AUGURI PRESIDENTE!67 anni Silvio Banana!

AUGURI PRESIDENTE!
67 anni Silvio Banana! Non è tempo di andare in pensione?
Approfitti della riformaaaaa, ne bastano 65!

Mi risparmio di parlare del

Mi risparmio di parlare del blackout. L’han già fatto troppi blog e poi alla fin fine non saprei cosa raccontare di così originale. Qui da noi in fondo non è successo niente di che. E’ mancata la luce fino alle 10,30 del mattino, sai che problema…non ha fatto in tempo a sciogliersi manco il gelato in freezer!
E tra le varie storie raccontate da tutti, una delle più simpatiche (ma anche assai sfortunate! ) che ho letto è questa:
“porca di quella merda,che la strada era completamente buia per quella merda di black out,che lo spartitraffico era segnalato a cazzo,ed io mi ci sono andato a schiantare, porca di quella merda cazzo culo vaffanculo di una merda stronza governo ladro,a parte il fatto che il testa di cazzo sono stato anche io che invece di tornarmene a casa alle 3:30 me ne stavo tornando alle 5:00”

Vabbè. Berlusconi ha appena parlato

Vabbè. Berlusconi ha appena parlato a reti RAI unificate. Ha detto che sono stati gli unici ad avere avuto il coraggio di ritoccare il sistema pensionistico. Uhm…interpretazione del tutto personale direi… E ha detto anche che questo coraggio, lor Signori del Governo ce l’avranno sempre…se “continuerete a sostenerci”…ha concluso con sorriso benefico il Presidente…il solito spot inutile e tipico dalla mania comunicativa di Berlusconi per convincere anche vecchietti e bambini che il suo operato è Buono. A momenti è stata più simpatica e convincente la signorina buonasera che con voce asettica e sguardo perso nel vuoto ha annunciato il messaggio a reti unificate mentre a momenti mi si strozzava il boccone in gola pensando…”nooo ancora?”… Vabbè.

LA FOTO DELLA SETTIMANA Ecco cosa

LA FOTO DELLA SETTIMANA
Ecco cosa pensano i bambini di lui…con un poco di trucco la somiglianza sarebbe perfetta…
(clicca qui per vedere la vignetta di questa settimana) Buon weekend!

-Berlusconi: senti, Carletto, questi fanno

-Berlusconi: senti, Carletto, questi fanno sul serio. Mi sa che se non
facciamo qualcosa, con le rivelazioni di Repubblica, Fassino mi
controquerela e io mi gioco Arcore, la Presidenza del consiglio, il Milan,
le scarpette che mi ha regalato Bush, l’immunità, i
superpoteri……..andiamo, lo sai che la criptonite mi fa male. Bisogna
intervenire, è necessario fare qualcosa.

– Taormina: senti, Silvio, facciamo così, mi autoccuso io di tutto. Dico che
ho preparato io la polpetta avvelenata, e che l’ho fritta con olio di semi
misti. Dico che sono un uomo cattivo, che Berlusconi non c’entra nulla, che
ho ordito la trama per liberarmi delle ultime segretarie comuniste. Tu nel
frattempo inizi a preparare un disegno di legge per dare l’immunità agli
avvocati che hanno nel cognome una località siciliana, ed il gioco è fatto.
Poi diciamo che è una legge che serve a tutelare tutti, che non ci sono
personalisimi. Che ne dici?

Berlusconi: mi pare una buona idea.Metto subito al lavoro Bondi. Gli faccio
sparare qualche cazzata sulla stampa comunista, come solo lui so fare, e poi
faccio parlare anche Schifani, mi devo solo ricordare di cambiargli le pile.

(it.politica)

Sono da poco giunte nelle

Sono da poco giunte nelle agenzie le scioccanti dichiarazioni di Carlo Taormina, esponente della maggioranza che governa il nostro Paese, è bene ricordarlo. Come è bene ricordare cosa dicevano, tempi addietro, i faccendieri forzaitalioti:

E’ l’avvocato di Forza Italia Carlo Taormina a dare fuoco alle polveri: “E’ un atto d’accusa pesantissimo nei confronti di Romano Prodi, Piero Fassino e Lamberto Dini, al punto tale che la procura di Torino commetterebbe un grave arbitrio se non iscrivesse nel registro degli indagati i tre esponenti politici. E ancora, polemicamente, Taormina segnala che per fatti “cittadini comuni sarebbero già stati arrestati”.
CARLO TAORMINA
7 agosto 2003

“Al di là dell’interrogatorio di Igor Marini e delle sue eventuali accuse che sono tutte da dimostrare – ha affermato Sandro Bondi, portavoce di Forza Italia – penso che l’affare Telekom Serbia ha indubbiamente retroscena oscuri e bisognosi di essere illuminati e chiariti. Penso perciò che gli esponenti politici del centrosinistra che hanno avuto responsabilità di governo nella passata legislatura avrebbero tutto l’interesse a chiarire tutto ciò che deve essere ancora chiarito».
SANDRO BONDI
7 agosto 2003

«Al di là dell’interrogatorio di Igor Marini e delle sue eventuali accuse che sono tutte da dimostrare – ha affermato Sandro Bondi, portavoce di Forza Italia – penso che l’affare Telekom Serbia ha indubbiamente retroscena oscuri e bisognosi di essere illuminati e chiariti. Penso perciò che gli esponenti politici del centrosinistra che hanno avuto responsabilità di governo nella passata legislatura avrebbero tutto l’interesse a chiarire tutto ciò che deve essere ancora chiarito». SANDRO BONDI

3 settembre 2003

 

Dopo le parole di Taormina, queste dichiarazioni si commentano da sole. E ora continuamo a minimizzare e fare finta di nulla…

Sta prendendo tutti per i

Sta prendendo tutti per i fondelli? Non è possibile. Non voglio crederci. Se questa cosa non è una manovrina da teatrino si tratta della più colossale figura di merda del governo da sempre…mamma mia non ci voglio credere…che peracottari!

http://www.repubblica.it/2003/i/sezioni/
politica/telekomserbia3/taormina/
taormina.html

Sto tornando a casa, ormai

Sto tornando a casa, ormai c’è solo l’ultimo semaforo e poi posso finalmente sedermi comodo sul divano…canticchio una canzoncina allegra che passano per radio, c’è il sole, sono contento. Quand’ecco che davanti a me arriva la solita lavavetri…Stavolta è una ragazzina dell’est, pure carina, vestita scollacciata e con una bandana con la bandiera americana in testa (ah…il sogno americano…che ci fai in Italia ai semafori? Guardi Canale 5?). Passa attraverso il traffico…tutte le macchine fanno cenno di no…e a quel punto realizzo che sono fregato. Lo so cosa succederà quando arriva qui. E difatti succede. Anche questa volta. Faccio cenno di no con la testa, ma a lei non ne può fregare di meno. Ha visto uno giovane, stavolta lo incastro io: il vetro glielo lavo comunque. Insisto, metto la testa fuori dal finestrino e le dico chiaramente: NON CE N’E’ BISOGNO! ma lei di rimando mi manda un bacio con una smorfia, quei baci schioccanti che si fanno ad una telecamera, stile Marylin e, messomi a tacere, comincia a lavare. O meglio a sporcare. Da un’infarinata al vetro, ripassa. Il tutto dura 10 secondi si e no. Poi aspetta con la mano il suo compenso. Queste cose mi fanno sempre imbufalire…non ho niente, non voglio niente…MA NON MI ROMPERE! Le dico che non ho niente e contiuo a scuotere il capo scocciato. La ragazzina si allontana sbuffando e tirandomi improperi in bulgaro o che so io. Stavolta ho vinto io. O è un pareggio?

Buffet

Le migliori foto di LondraNote sparse su alcune cose curiose
trovate a Londra

Le migliori foto di Berlino Do not walk outside this area:
le foto di Berlino

Ciccsoft Resiste!Anche voi lo leggete:
guardate le vostre foto

Lost finale serie stagione 6Il vuoto dentro lontani dall'Isola:
Previously, on Lost

I migliori album degli anni ZeroL'inutile sondaggio:
i migliori album degli anni Zero

Camera Ciccsoft

Si comincia!

Spot

Vieni a ballare in Abruzzo

Fornace musicante

Cocapera: e sei protagonista

Dicono di noi

Più simpatico di uno scivolone della Regina Madre, più divertente di una rissa al pub. Thank you, Ciccsoft!
(The Times)

Una lieta sorpresa dal paese delle zanzare e della nebbia fitta. Con Ciccsoft L'Italia riacquista un posto di primo piano nell'Europa dei Grandi.
(Frankfurter Zeitung)

Il nuovo che avanza nel mondo dei blog, nonostante noi non ci abbiamo mai capito nulla.
(La Repubblica)

Quando li abbiamo visti davanti al nostro portone in Via Solferino, capimmo subito che sarebbero andati lontano. Poi infatti sono entrati.
(Il Corriere della Sera)

L'abbiam capito subito che di sport non capiscono una borsa, anzi un borsone. Meno male che non gli abbiamo aperto la porta!
(La Gazzetta dello Sport)

Vogliono fare giornalismo ma non sono minimamente all'altezza. Piuttosto che vadano a lavorare, ragazzetti pidocchiosi!
(Il Giornale)

Ci hanno riempito di tagliandi per vincere il concorso come Gruppo dell'anno. Ma chi si credono di essere?
(La Nuova Ferrara)

Giovani, belli e poveri. Cosa volere di più? Nell'Italia di Berlusconi un sito dinamico e irriverente si fa strada come può.
(Il Resto del Carlino)

Cagnazz è il Mickey Mouse dell'era moderna e le tavole dei Neuroni, arte pura.
Topolino)

Un sito dai mille risvolti, una miniera di informazioni, talvolta false, ma sicuramente ben raccontate.
(PC professionale)

Un altro blog è possibile.
(Diario)

Lunghissimo e talvolta confuso nella trama, offre numerosi spunti di interpretazione. Ottime scenografie grazie anche ai quadri del Dovigo.
(Ciak)

Scandalo! Nemmeno Selvaggia Lucarelli ha osato tanto!
(Novella duemila)

Indovinello
Sarebbe pur'esso un bel sito
da tanti ragazzi scavato
parecchio ci avevan trovato
dei resti di un tempo passato.
(La Settimana Enigmistica)

Troppo lento all'accensione. Però poi merita. Maial se merita!
(Elaborare)

I fighetti del pc della nostra generazione. Ma si bruceranno presto come tutti gli altri. Oh yes!
(Rolling Stone)