Culo e camicia

Ieri, dopo il lauto pasto che ogni giorno mi spetta ad ora di pranzo avendo una madre cuoca, mi sono adagiato sul divano a leggere le ultime chiacchiere sul Corriere della Sera. Quei bastardi di Repubblica scioperavano, tredicesima troppo bassa?, così ho dovuto comprare questo giornalaccio dal nome altisonante ma sempre troppo posato e pacato per i miei gusti. Castelli in seconda pagina diceva: “Ci fa piacere che il Presidente Ciampi abbia dato indicazioni per modificare la legge, anzi ci aspettavamo di peggio”. Come dire che sì, profe, il tema l’ho scritto in malacopia, ci dia un’occhiata e lo sistemi lei per la bella va bene? Come dire anche che, ebbene si, abbiamo presentato un testo di merda, pensavamo che non lo volesse nemmeno leggere…fiuuu. Che culo, signori. Ci hanno provato insomma. Gli è andata tutto sommato bene: rimandati.
Le pagine successive sulla finanziaria vengono abilmente scansate per giungere a leggere con sommo interesse di quel disgraziato ucciso in Iraq. Una paginetta scarsa, la 10, ormai non fa più notizia, dove si dice che non era poi questo stinco di santo il signor Santoro e che quindi è bene non marcare più di tanto la sua tragica uccisione. I 4 bodyguard di AN, si sono eroi di guerra. Baldoni giornalista sinistrorso, beh si però il corpo chissenefrega poi se l’è cercata lui. Le Simone, volontarie, si certo, cazzo sono due donne, zitti e pagate! Il cittadino italoiracheno, no ma che vuole, chi è? Santoro, un poveraccio, no scherziamo? Bell’esempio. La prossima volta fate del tutto a meno di darci la notizia del sequestro di quel bidello che lavorava ad Abbiategrasso, che per noi è lo stesso ok?

Cambiando discorso vi segnalo che quel dritto di Attimo ce l’ha fatta. E’ riuscito a spuntarla negli Indie Blog Awards nella categoria per la quale era candidato. Anzi non è vero. Non l’ha spuntata affatto. Ha vinto il premio ex-aequo con tutti gli altri 13 candidati. Evviva! Son sempre soddisfazioni per questo giovane indie di provincia senza Converse e senza spillette. C’è chi dice che un ex-aequo con 13 persone vale come un 19 ad un esame, ma tanto lui a 19 non ci arriva spesso, quindi esulta. Seguiranno libagioni per festeggiare l’evento con tutta la crew Ciccsoft radunata per l’occasione. Prenotazioni: Attimo e TheEgo. Se vi rispondono al cellulare. Pare che quello di TheEgo faccia un po’ i capricci ultimamente per problemi di ricezione. E’ il solito snob del cazzo. E Attimo è un indie da due soldi. Però decorato. Statemi bene.

P.S. Vi dispiace se ho usato il post per un mezzo pippone politico?

0 Responses to “Culo e camicia”


Comments are currently closed.

Buffet

Le migliori foto di LondraNote sparse su alcune cose curiose
trovate a Londra

Le migliori foto di Berlino Do not walk outside this area:
le foto di Berlino

Ciccsoft Resiste!Anche voi lo leggete:
guardate le vostre foto

Lost finale serie stagione 6Il vuoto dentro lontani dall'Isola:
Previously, on Lost

I migliori album degli anni ZeroL'inutile sondaggio:
i migliori album degli anni Zero

Camera Ciccsoft

Si comincia!

Spot

Vieni a ballare in Abruzzo

Fornace musicante

Cocapera: e sei protagonista

Dicono di noi

Più simpatico di uno scivolone della Regina Madre, più divertente di una rissa al pub. Thank you, Ciccsoft!
(The Times)

Una lieta sorpresa dal paese delle zanzare e della nebbia fitta. Con Ciccsoft L'Italia riacquista un posto di primo piano nell'Europa dei Grandi.
(Frankfurter Zeitung)

Il nuovo che avanza nel mondo dei blog, nonostante noi non ci abbiamo mai capito nulla.
(La Repubblica)

Quando li abbiamo visti davanti al nostro portone in Via Solferino, capimmo subito che sarebbero andati lontano. Poi infatti sono entrati.
(Il Corriere della Sera)

L'abbiam capito subito che di sport non capiscono una borsa, anzi un borsone. Meno male che non gli abbiamo aperto la porta!
(La Gazzetta dello Sport)

Vogliono fare giornalismo ma non sono minimamente all'altezza. Piuttosto che vadano a lavorare, ragazzetti pidocchiosi!
(Il Giornale)

Ci hanno riempito di tagliandi per vincere il concorso come Gruppo dell'anno. Ma chi si credono di essere?
(La Nuova Ferrara)

Giovani, belli e poveri. Cosa volere di più? Nell'Italia di Berlusconi un sito dinamico e irriverente si fa strada come può.
(Il Resto del Carlino)

Cagnazz è il Mickey Mouse dell'era moderna e le tavole dei Neuroni, arte pura.
Topolino)

Un sito dai mille risvolti, una miniera di informazioni, talvolta false, ma sicuramente ben raccontate.
(PC professionale)

Un altro blog è possibile.
(Diario)

Lunghissimo e talvolta confuso nella trama, offre numerosi spunti di interpretazione. Ottime scenografie grazie anche ai quadri del Dovigo.
(Ciak)

Scandalo! Nemmeno Selvaggia Lucarelli ha osato tanto!
(Novella duemila)

Indovinello
Sarebbe pur'esso un bel sito
da tanti ragazzi scavato
parecchio ci avevan trovato
dei resti di un tempo passato.
(La Settimana Enigmistica)

Troppo lento all'accensione. Però poi merita. Maial se merita!
(Elaborare)

I fighetti del pc della nostra generazione. Ma si bruceranno presto come tutti gli altri. Oh yes!
(Rolling Stone)