L’ultimo desiderio di Cristo

1) Secondo uno studio condotto dai ricercatori della Philip Morris, il 20% di coloro che fumano più di un pacchetto al giorno gode di ottima salute. Perchè non provarci, allora?

2) L’ H. Bogart Center for Pulmonary Disease sostiene che, a dispetto di qualunque statistica, un condannato a morte vive più a lungo nel caso sia un fumatore. Anche fino a 5 minuti, se tira lentamente.

3) Nel 1986, in un celeberrimo esperimento, l’esimio professor Kreybel Minduz addestrò un gruppo di scimpanzè da laboratorio a fumare una sigaretta ogniqualvolta lui suonasse una campana. Ripetendo l’esperimento per un anno ottenne risultati stupefacenti di cui, sfortunatamente, nessuno prese nota essendo il professor Minduz, dopo pochi mesi, morto di cancro da fumo passivo.

4) La prima volta che ho fatto l’amore ero talmente nervoso che la sigaretta me la sono fumata durante il rapporto.

5) Secondo il Vangelo apocrifo di Amechiele, Gesù di Nazareth, da ragazzo, soffrì molto il fatto di non poter fumare di nascosto da suo padre.

6) Alcune recenti ricerche hanno dimostrato un rapporto stretto fra il consumo di sigarette e la puzza dei piedi. Una ricerca finanziata dai Puffi, credo.

7) Secondo un affidabile sondaggio condotto in queste settimane il 24% dei fumatori italiani sarebbe felice di veder fumare il ministro Sirchia. Ma il restante 76% vorrebbe vedere anche delle fiamme.

8) Non tutti sanno che nel Medioevo i fumatori più incalliti venivano considerati potenziali stregoni capaci di evocare spiriti maligni e nefasti. Per accertarsi dei loro diabolici poteri venivano condannati a morte con una finta sentenza (a loro insaputa), poi, giunti sul luogo dell’esecuzione, era loro concesso un ultimo desiderio. Chiunque chiedesse una sigaretta veniva ritenuto colpevole di stregoneria e quindi giustiziato. (per la verità veniva ucciso comunque, qualunque cosa chiedesse, perchè altrimenti c’era il rischio di veder spifferare in giro il segreto della finta sentenza. Mi rendo conto che la cosa oggi non sembra avere una logica giuridica, ma la Cirami era ancora molto di là da venire).

9) Nella bellicosa Panzaria Ubukai, minuscolo stato sito nel centro di una circonferenza ideale tangente il Caucaso, gli Urali e un ginepro di Tunisi, possono fumare solo i minori di 18 anni o le donne gravide. La Philip Morris sostiene di non aver mai saputo esattamente cosa diavolo scrivesse sui pacchetti di sigarette la propria filiale Panzariana.

10) Sappiatelo: vi resta ancora un’ora per entrare in un locale pubblico, accendervi una sigaretta, inspirare un’ingente quantità di fumo e soffiarla in faccia al tizio di due metri per un quintale che vi sta di fronte. Potrà gonfiarvi come una zampogna, spezzarvi entrambi gli arti superiori, strapparvi le orecchie e invertirle come le casse di uno stereo, ma mentre vi tramuterà la faccia in un piatto di spaghetti al sugo potrete star tranquilli che, finchè non arriverà l’ambulanza, nessuno potrà obbligarvi ad uscire da quel locale.

0 Responses to “L’ultimo desiderio di Cristo”


Comments are currently closed.

Buffet

Le migliori foto di LondraNote sparse su alcune cose curiose
trovate a Londra

Le migliori foto di Berlino Do not walk outside this area:
le foto di Berlino

Ciccsoft Resiste!Anche voi lo leggete:
guardate le vostre foto

Lost finale serie stagione 6Il vuoto dentro lontani dall'Isola:
Previously, on Lost

I migliori album degli anni ZeroL'inutile sondaggio:
i migliori album degli anni Zero

Camera Ciccsoft

Si comincia!

Spot

Vieni a ballare in Abruzzo

Fornace musicante

Cocapera: e sei protagonista

Dicono di noi

Più simpatico di uno scivolone della Regina Madre, più divertente di una rissa al pub. Thank you, Ciccsoft!
(The Times)

Una lieta sorpresa dal paese delle zanzare e della nebbia fitta. Con Ciccsoft L'Italia riacquista un posto di primo piano nell'Europa dei Grandi.
(Frankfurter Zeitung)

Il nuovo che avanza nel mondo dei blog, nonostante noi non ci abbiamo mai capito nulla.
(La Repubblica)

Quando li abbiamo visti davanti al nostro portone in Via Solferino, capimmo subito che sarebbero andati lontano. Poi infatti sono entrati.
(Il Corriere della Sera)

L'abbiam capito subito che di sport non capiscono una borsa, anzi un borsone. Meno male che non gli abbiamo aperto la porta!
(La Gazzetta dello Sport)

Vogliono fare giornalismo ma non sono minimamente all'altezza. Piuttosto che vadano a lavorare, ragazzetti pidocchiosi!
(Il Giornale)

Ci hanno riempito di tagliandi per vincere il concorso come Gruppo dell'anno. Ma chi si credono di essere?
(La Nuova Ferrara)

Giovani, belli e poveri. Cosa volere di più? Nell'Italia di Berlusconi un sito dinamico e irriverente si fa strada come può.
(Il Resto del Carlino)

Cagnazz è il Mickey Mouse dell'era moderna e le tavole dei Neuroni, arte pura.
Topolino)

Un sito dai mille risvolti, una miniera di informazioni, talvolta false, ma sicuramente ben raccontate.
(PC professionale)

Un altro blog è possibile.
(Diario)

Lunghissimo e talvolta confuso nella trama, offre numerosi spunti di interpretazione. Ottime scenografie grazie anche ai quadri del Dovigo.
(Ciak)

Scandalo! Nemmeno Selvaggia Lucarelli ha osato tanto!
(Novella duemila)

Indovinello
Sarebbe pur'esso un bel sito
da tanti ragazzi scavato
parecchio ci avevan trovato
dei resti di un tempo passato.
(La Settimana Enigmistica)

Troppo lento all'accensione. Però poi merita. Maial se merita!
(Elaborare)

I fighetti del pc della nostra generazione. Ma si bruceranno presto come tutti gli altri. Oh yes!
(Rolling Stone)