Operazione Simpatia

                                

Dopo essersi fatto cordialmente odiare per l’impressionante serie di sboronate post "Omissis scoop" (o presunto tale), Gianluca Neri cerca di recuperare punti terminando con un’azione di forza, mai tanto necessaria, gli scempi compiuti su Macchianera da dandyna, il nuovo fenomeno da baraccone della blogsfera.

Una fragorosa standing ovation sarebbe d’obbligo…se la password non gliel’avesse concessa sempre lui, Neri.

Bene, ora posso tranquillamente tornare ad essere in totale disaccordo con Facci: stare dalla sua stessa parte, anche se era solo per chiedere che la fenomena fosse cacciata a pedate nel culo, era piuttosto destabilizzante per il mio animo girotondino.

31 Responses to “Operazione Simpatia”


  • Non ci posso credere.
    Giuro. Non ci posso credere.
    Plaudo Neri, per la seconda volta nella mia vita: comincia a essere disturbante.
    [Ste]

  • Ennesima baccinata del momento -nel senso faccio casino, attiro attenzione e godo dei relativi/presunti benefici-?
    Non penso sia opportuno dare tanto risalto a questa storia..

  • Andrea ha ragione… sfugge anche a me…

  • Posso chiederti una cosa: perchè plaudi Neri per averle tolto la pw e poi tra i BLOG DA SCOPRIRE la metti in testa? forse mi sono persa qualche passaggio?

  • Infatti è quello che gli ho detto pure io, sempreche non abbia cancellato il commento.
    Cioè: Neri ti butta fuori da macchianera ma ti ospita su Blognation? Che uomo

    Vale: l’autore dell’articolo non è mica lo smanettone del template 🙂

  • @flavia: grassie! mi sembrava di perdermi qualcosa…ma con tutto sto clamore non è che adesso ci fanno un webreality per eleggere la blogstar del momento?

  • @attimo e mauro: a me invece non sfugge, mi diventa solo tutto più chiaro 😉

    @Flavia: grazie per la precisazione alla legittima osservazione di Vale, è colpa dei capi qui se quello è tra i blog da scoprire. 😉

  • come siete repellenti, vi mettete a fare le standing ovation per le mosse del neri e vi tenete calduccio tra di voi, che carini, come vi sentite forti e potenti! uuuu cucci cucci

  • @dandyna: faccia di serpente!! specchio riflesso senza ritorno!! nanananana nanannerò!!

  • Me l’aspettavo.
    Dandyna ha voluto la password per lo stesso motivo per cui ha tampinato decine di blogger (necessità di validare la propria esistenza mediante l’attenzione altrui), e quando le è stata concessa non è stata capace di usarla.
    Questo lo dico non perché io pensi che Macchianera sia questo gran tempio della scrittura internettara, ma perché i post che lei ci ha messo, come ha detto anche Vis, erano veramente bruttarelli. Peggio, inutili. I commenti infatti non vertevano mai sulla sostanza del post ma sull’identità di chi aveva postato. Influenza del post: zero.

    Ovviamente lei può fare di molto meglio, ma ha scelto di non farlo, di spingere il delirio esibizionistico all’estremo. Cosa che era prevedibile, anche se non so quanto prevista.

  • io però continuo a non capire alcune cose: è placido ormai che ovunque si parli di lei, e male, ed è altrettanto alla luce del sole che lei NON si difende ma attizza il fuoco della provocazione. Perchè? e perchè diventare una blogstar “al contrario”?

  • @ vale: ma se oramai le cosìdette blogstar rifiutano l’appellativo..che poi che vuol dire blogstar al contrario? c’è un manuale e me lo sono perso? 😉

    @ gabriele: prego

    @ dandyna: io non ho fatto la standing ovation di nessuno, che poi tquando tu hai postato “ho la password di macchianera e voi no” io t’ho detto: “Beh c’è da esser gelosi? ;)”

    @ Giulia: io non so quanti post abbia scritto dandyna su macchianera, due sicuro (quello per cui è stata cacciata, e quello sulla cabala). Ma Neri prima di darle la password non ha “controllato” cosa scriveva? Il fatto che Dandyna volesse la password non significa che la dovesse ottenere, specie se poi, come si è rivelato, i contenuti dei suoi post erano “vuoti”.

  • Mandiamo una troupe a casa di Gneri per intervistarlo sulla faccenda.

  • @flavia: intendevo dire che oggi si diventa “star” più per il polverone che si alza che per il talento che si ha. A meno che attrarre l’attenzione ad ogni costo sia considerato un talento (?). Vediamo quanto dura tutto questo “voglio parlare anche se non ho niente da dire”.

  • Flavia, il punto è che Dandyna ha fatto di meglio sul suo blog. C’era un margine di possibilità che i suoi post diventassero un elemento destabilizzante dell’equilibrio di Macchianera. Invece a lei non sembra interessare questo, quanto “farsi vedere”.

    La mia impressione è che lei viva in una casa di specchi, e dovunque si gira vede solo se stessa. L’unico modo per mantenere l’illusione è proprio questo continuo “me me me”. Non escluderei che darle la password sia stato un modo un po’ sadico di vedere cosa avrebbe fatto una volta ottenuta, calcolando con buona approssimazione il grado di distacco dalla realtà dell’autrice in questione.

    Quindi, Vale, la faccenda è più complessa del classico “voglio apparire”. Si va nel “voglio apparire perché…” e il “perché” assume sfumature inquietanti.

  • Ciao Giulia, mi pare che alla fine siamo giunte alla stessa conclusione anche se questo fatidico PERCHE’ rimane un’incognita. che lei pare non voler svelare. che dici ce lo dirà questo grande segreto (sempre che lei lo sappia)?

  • Forse quel “perchè” sono affari suoi.

  • @ Giulia, so che Dandyna ha fatto di meglio sul suo blog, ma sinceramente non ho mai pensato che a Dandyna potesse interessare altro che “farsi vedere” – che è una constatazione e non un giudizio, specifico.

    @ Vale, i perché non sempre servono..

  • in questo caso, ricollegandomi ai msg prec, direi che il perchè servirebbe a lei più che a noi. nel senso se crede in quello che fà/dice/scrive perchè non tenta di spiegare le sue motivazioni invece di rispondere con provocazioni alle critiche? anche il mio non vuole essere un giudizio, ma vista l’esposizione internettiana che ha avuto mi piacerebbe capirlo questo fenomeno.

  • @ Vale: o è il personaggio che si è creata o non sa/vuole rispondere..

  • Ho sentito dire da molti blogger che tale Dandyna ha fatto circolare email pregando di essere linkata nei blog piu’ letti, cercando cosi’ -come dice Giulia- una sorta di autorevole legittimazione mediatica. Poi in realta’ i nodi vengono sempre al pettine, e la qualita’ -se c’e’- viene fuori. Se invece c’e solo apparenza, la bolla mediatica si sgonfia, e si vede quello che c’e dentro, e cosi’ e’ successo.
    E’ auspicabile che con quanto accaduto su Macchianera Dandyna abbia segnato da sola il suo declino, o quantomeno un ridimensionamento delle sue pretese. Finche’ usa toni arroganti, contenuti futili, e strategia della provocazione, non merita alcuno spazio, per come la vedo io.

  • e invece lo spazio ce l’ho e anche bello grande, adesso, come mi volete bene.

  • Giulia ti sei riunita con violetta per questi discorsi? ;P Giulia ti sei riunita con violetta per questi discorsi? ;P <3

  • abborigeno, molti dei blog più letti l’hanno linkata, ma (credo io) sarebbe stata molto più autorevole se non avesse mandato l’email 🙂

  • No, darling, mi hai dato sufficienti elementi per tentare una diagnosi autonoma. Se Violetta concorda, allora forse non ho tutti i torti: ma confermamelo tu…

  • Giulia, è un complotto, inutile che neghi 🙂
    (comunque si, la Violetta ha detto praticamente stessa roba, un po’ più a strafotto però ;PpPp)

  • Flavia, io ho anche sentito alcuni di questi blogger “autorevoli” dirmi: beh, mi ha chiesto il link, infondo cosa mi costa…

    adesso figurati che ha anche iniziato a fare SPAM, e’ passata a commentare sul mio Blog dicendo di mettere sul Template un bannerino che recita: “famoso grazie a Dandyna” (???).
    Tristezza e fastidio.

    saluto a tutti

  • abboriggeno, se basta così poco per avere il link dalla blogstar, spetta che adesso vado a fare un giro e a prendere le mail, così, nel caso

  • Ovvio, non sempre basta cosi’ poco.
    Pero’ se sei furba, conosci un po’ di gente qui e la’, e gia’ altre blogstar ti hanno linkato magari perche’ ci sei amica, poi ci vuole poco a convincerne altri ancora quando vedono che sei gia’ presente su siti “autorevoli”…
    Non trovi?
    E poi te di che cazzo ti preoccupi ‘che lo sei gia’ una BlogStar?
    :PP

  • VAI a raccontar le barzellette, va’

cribbio
Comments are currently closed.

Buffet

Le migliori foto di LondraNote sparse su alcune cose curiose
trovate a Londra

Le migliori foto di Berlino Do not walk outside this area:
le foto di Berlino

Ciccsoft Resiste!Anche voi lo leggete:
guardate le vostre foto

Lost finale serie stagione 6Il vuoto dentro lontani dall'Isola:
Previously, on Lost

I migliori album degli anni ZeroL'inutile sondaggio:
i migliori album degli anni Zero

Camera Ciccsoft

Si comincia!

Spot

Vieni a ballare in Abruzzo

Fornace musicante

Cocapera: e sei protagonista

Dicono di noi

Più simpatico di uno scivolone della Regina Madre, più divertente di una rissa al pub. Thank you, Ciccsoft!
(The Times)

Una lieta sorpresa dal paese delle zanzare e della nebbia fitta. Con Ciccsoft L'Italia riacquista un posto di primo piano nell'Europa dei Grandi.
(Frankfurter Zeitung)

Il nuovo che avanza nel mondo dei blog, nonostante noi non ci abbiamo mai capito nulla.
(La Repubblica)

Quando li abbiamo visti davanti al nostro portone in Via Solferino, capimmo subito che sarebbero andati lontano. Poi infatti sono entrati.
(Il Corriere della Sera)

L'abbiam capito subito che di sport non capiscono una borsa, anzi un borsone. Meno male che non gli abbiamo aperto la porta!
(La Gazzetta dello Sport)

Vogliono fare giornalismo ma non sono minimamente all'altezza. Piuttosto che vadano a lavorare, ragazzetti pidocchiosi!
(Il Giornale)

Ci hanno riempito di tagliandi per vincere il concorso come Gruppo dell'anno. Ma chi si credono di essere?
(La Nuova Ferrara)

Giovani, belli e poveri. Cosa volere di più? Nell'Italia di Berlusconi un sito dinamico e irriverente si fa strada come può.
(Il Resto del Carlino)

Cagnazz è il Mickey Mouse dell'era moderna e le tavole dei Neuroni, arte pura.
Topolino)

Un sito dai mille risvolti, una miniera di informazioni, talvolta false, ma sicuramente ben raccontate.
(PC professionale)

Un altro blog è possibile.
(Diario)

Lunghissimo e talvolta confuso nella trama, offre numerosi spunti di interpretazione. Ottime scenografie grazie anche ai quadri del Dovigo.
(Ciak)

Scandalo! Nemmeno Selvaggia Lucarelli ha osato tanto!
(Novella duemila)

Indovinello
Sarebbe pur'esso un bel sito
da tanti ragazzi scavato
parecchio ci avevan trovato
dei resti di un tempo passato.
(La Settimana Enigmistica)

Troppo lento all'accensione. Però poi merita. Maial se merita!
(Elaborare)

I fighetti del pc della nostra generazione. Ma si bruceranno presto come tutti gli altri. Oh yes!
(Rolling Stone)