The V card

[Ricordando Giulia]

Ritorno a casa dopo tre ore passate a scartabellare in archivio alla Querini.

Tappa obbligata al ristorante sotto casa, l'amica che stacca dal lavoro, qualche Bellini casereccio di troppo e discussioni femminili da caserma sul fatto che gli uomini tendono ad utilizzare il seno di una donna come la leva del cambio (o come i bottoni delle vecchie radio di una volta) e che a molti servirebbe un corso accelerato di anatomia femminile per capire come funziona un corpo dell'altro sesso. Lei che mi spiega i motivi per cui sopra i trenta hanno "tutto un altro stile", io che mi rovescio dalle risate. Il padre che ci passa accanto ogni tanto scuotendo la testa sconsolato, bofonchiando qualcosa del tipo "Ai miei tempi uno nol xe sposava se non co'una vergine, zitelle restarè vi altre".

Dopo l'ennesimo Bellini mi avventuro verso la porta di casa, salgo due piani (barcollo ma non mollo), accendo il computer, accedo a messenger e ci trovo lui.

Non so come ritorniamo sul discorso verginità. Tutto su un colpo mi rendo conto di essere una depravata, ho ventun anni e non sono vergine, cosa dirò al mio sposo sull'altare?

Prendo anche la pillola, si salverà la mia anima?

Una volta ho strizzato le palle ad un ragazzo come lui aveva fatto con le mie tette,  avrei dovuto soffrire in silenzio?
Mi viene fatto notare che non sarò mai una santa finchè non ricostruirò  "quella roba lì".

Il mondo mi crolla addosso.

Aspettate, c'è sempre il chirurgo, cazzo, sì, me la faccio rifare nuova di zecca e torno ad essere "rispettabile" tutto su un colpo.

Ma sarà lecito?

Sentiamo il parere dell'esperto:" L'idea di ricostruire una verginità (di qualsiasi genere essa sia) é perfettamente coerente con il nostro presente. Che lo faccia Gianfranco Fini o Katie Holmes non é poi troppo importante. Il concetto é infondo di far scomparire il passato con una piccola operazioncina sul presente. Cosa vuol dire oggi verginità? Ha davvero il senso che aveva un tempo? Non credo. Oggi verginità vuol dire una transizione da uno stato troia (stato-a) in cui la società concede tutta una serie di maialate alla donnina (sia essa katie Holmes, Britney Spears etc) ad uno stato-santa (stato-b anche detto post-matrimoniale). E' quindi post-sessuale! Se ci pensate é geniale, la donna oggi arriva ad uno stato di beatitudine dopo esser stata spinta e invogliata a esser maiala. Sublime. Dicevo, lo stato-b é il ritorno ad uno stato di angelo del focolare che a me non dispiacerebbe nemmeno tanto se devo dire la verit(SBONK)" [Rotaciz colpisce darkripper con un martello  da 2 tonnellate. sipario.]
Glissiamo sul fatto che ha anche consigliato di "ricostruire quella roba e poi metti all'asta la tua neo-verginità su ebay".
Bando alle ciance

Ho immediatamente prenotato un posto dal chirurgo di una mia amichetta siciliana per Lunedì mattina.
Chi vuole il numero di telefono?

38 Responses to “The V card”


cribbio
Comments are currently closed.

Buffet

Le migliori foto di LondraNote sparse su alcune cose curiose
trovate a Londra

Le migliori foto di Berlino Do not walk outside this area:
le foto di Berlino

Ciccsoft Resiste!Anche voi lo leggete:
guardate le vostre foto

Lost finale serie stagione 6Il vuoto dentro lontani dall'Isola:
Previously, on Lost

I migliori album degli anni ZeroL'inutile sondaggio:
i migliori album degli anni Zero

Camera Ciccsoft

Si comincia!

Spot

Vieni a ballare in Abruzzo

Fornace musicante

Cocapera: e sei protagonista

Dicono di noi

Più simpatico di uno scivolone della Regina Madre, più divertente di una rissa al pub. Thank you, Ciccsoft!
(The Times)

Una lieta sorpresa dal paese delle zanzare e della nebbia fitta. Con Ciccsoft L'Italia riacquista un posto di primo piano nell'Europa dei Grandi.
(Frankfurter Zeitung)

Il nuovo che avanza nel mondo dei blog, nonostante noi non ci abbiamo mai capito nulla.
(La Repubblica)

Quando li abbiamo visti davanti al nostro portone in Via Solferino, capimmo subito che sarebbero andati lontano. Poi infatti sono entrati.
(Il Corriere della Sera)

L'abbiam capito subito che di sport non capiscono una borsa, anzi un borsone. Meno male che non gli abbiamo aperto la porta!
(La Gazzetta dello Sport)

Vogliono fare giornalismo ma non sono minimamente all'altezza. Piuttosto che vadano a lavorare, ragazzetti pidocchiosi!
(Il Giornale)

Ci hanno riempito di tagliandi per vincere il concorso come Gruppo dell'anno. Ma chi si credono di essere?
(La Nuova Ferrara)

Giovani, belli e poveri. Cosa volere di più? Nell'Italia di Berlusconi un sito dinamico e irriverente si fa strada come può.
(Il Resto del Carlino)

Cagnazz è il Mickey Mouse dell'era moderna e le tavole dei Neuroni, arte pura.
Topolino)

Un sito dai mille risvolti, una miniera di informazioni, talvolta false, ma sicuramente ben raccontate.
(PC professionale)

Un altro blog è possibile.
(Diario)

Lunghissimo e talvolta confuso nella trama, offre numerosi spunti di interpretazione. Ottime scenografie grazie anche ai quadri del Dovigo.
(Ciak)

Scandalo! Nemmeno Selvaggia Lucarelli ha osato tanto!
(Novella duemila)

Indovinello
Sarebbe pur'esso un bel sito
da tanti ragazzi scavato
parecchio ci avevan trovato
dei resti di un tempo passato.
(La Settimana Enigmistica)

Troppo lento all'accensione. Però poi merita. Maial se merita!
(Elaborare)

I fighetti del pc della nostra generazione. Ma si bruceranno presto come tutti gli altri. Oh yes!
(Rolling Stone)