Sarà forse merito degli stupri?

La notizia è di quelle inattese e particolarmente preoccupanti.

Pare che nel 2004 gli italiani siano aumentati (500 mila e rotti in più) rispetto all’anno precedente invece di diminuire come al solito e come abbondantemente previsto.

Che delusione, io che contavo nella nostra pacifica estinzione. Povero fesso.

33 Responses to “Sarà forse merito degli stupri?”


  • Differenza Nord sud?
    E comunque, paradossarmente, può essere un frutto della crisi monetizzata, alché tu, medio.stipendiato che fai le capriole come Cassina per sbarcare il lunotto, poni un freno a tutto quanto costa, perfino i concezionali.

  • Ovvero canti lietamente, camminando per la strada, “Come Armageddon… Come Armageddon… Come!”

    Io ogni tanto lo faccio.

  • Sono io anormale o il titolo di questo post è per tutti un titolo semplicemente provocatorio ?
    Non so, io penso che ogni tanto s’ esageri.
    Capisco che gli stupri siano di moda. E non voglio fare del moralismo. Ma una domanda : come ti è venuto in mente un titolo così pesante ? Probabilmente sbaglio – al solito – e hai ragione tu.

  • magari fosse merito degli italiani.sono gli stranieri che hanno fatto aumentare i nati.uno su tre è straniero.

  • (l’inutilità dei commenti di blu su questo blog a volte quasi mi spaventa)

  • blu: non è che fai moralismo, sei solo uno dei più classici e stereotipati “stracciacoglioni”. (In senso buono, chiaramente. Nella mia considerazione si tratta di una straordinaria dote, almeno in alcuni casi circoscritti)

    Come è ovvio che sia si tratta di un titolo solamente provocatorio. Cosa altro dovrebbe essere?

    Liberissimo di pensare che “ogni tanto s’esageri”.

    Onestamente avviare un flame su “fino a che punto è giusto provocare”, “chi stabilisce quando si è esagerato e quando no”, “è meglio porsi dei limiti o meno” e via dicendo non mi va e non m’interessa, quindi niente risposta alla tua simpatica domanda retorico/provocatoria.

    Possibile tu non abbia da andare a divertirti? Su su, che la vita è breve.

  • dark, francamente a me spaventa di più la naturalezza e l’arroganza con cui qui certi si pongono a giudici sull’ inutilità delle cose, tu con me, gabriele con tutti..
    interessante, peraltro, la tua modestia.

    gabriele, al solito non capisci un cazzo, di quel che ti si dice. ah, l’ altra volta, dovevi lasciarmi l’ultima, e infatti non me l’hai lasciata, banalmente – tu sei uno dei tipici ‘vogliosempre l’ultima e c’ho sempre ragione io’, ‘fulviadeveaverepudoreascrivere’ ‘ioscrivosolobene’. – un titolo ‘viva lo stupro’ su un post sullo stupro mi sarebbe parso una bella provocazione, anche. qui, tirato in ballo come i cavoli a merenda, su delle nascite, l’ ho trovato pesante, visto che ho in mente cosa sia uno stupro, l’ ho detto, tutto qui, per capire se era solo una mia sensazione. Evidentemente sì. Ma scusa, dimenticavo che ti critica sbaglia a priori. ANzi, non lo dimenticavo, e infatti l’ ho sottolineato e postcritto, sotto.

    La prossima volta, bontà tua e di dark, chiederò il permesso di commentare ed esprimere un’ opinione, accertandomi che sia utile, positiva e complimentosa. – a differenza tua, non ho insultato, ho posto una domanda. -. : cazzo, bell’ esempio di tolleranza che date qui, eh ?

  • ps gabriele, carino persino l’ atteggiamento di superiorità con cui “Possibile tu non abbia da andare a divertirti? Su su, che la vita è breve.” : è una caratteristica comune, qui, questa sensazione di superiorità che ispira a guardare tutti dall’ alto al basso, quasi con compassione.. “ma mi faccia il piacere, mi faccia” ( più semplicemente.. Totò )

    …un avviso ai naviganti : solo complimenti, altrimenti gabriele nu je piace… 😉

  • Complimenti del cazzo e critiche del cazzo per me pari sono, e mi ci pulisco il culo uguale.

    Discutere con te é solo una perdita di tempo. Ho tre blog da mandare avanti, io. Mica posso perdere tempo con tutti gli sfigati che passano su ciccsoft!

  • dark, scendi sulla Terra… : scrivete su un ( ops, scusa, tre ) blog, non sei ancora asceso in cielo per rivelarci il messaggio.. anche fossi chissà chi, del resto, l’ arroganza ti disegna quale sei, semplicemente un arrogantello pieno di sè : ma si sa, l’ ignorant al sa semper tutt.. quanto al discutere con me, altri, che stimo maggiormente, non la pensano cosi, e pazienza se qualche ragazzino col pistolino in mano si sente così in alto : cercheremo di evitare gli schizzi della sua vanagloria.. 😉

  • Ma smettila, scrivi solo cazzate.
    C’é altro da dire? Non credo. Hai un blogghino del cazzo, no? Impara ad usare i trackback. Scrivi un post contro quello di Notuno, nessuno ti cagherà di striscio, ma almeno avrai la tua piccola soddisfazione.

  • io avevo fatto solo un’osservazione, e una domanda, non devo scrivere nulla contro nessuno, mi spiace per te : dovrei scrivere un post intero per un commento ?

    Tu, invece, mi pare abbia qualche problema con l’ immagine che ti riflette lo specchio e un po’ di cattiveria repressa da smaltire..

    però, a questo punto, sono curioso…

  • Mi diverto semplicemente a perseguitare i soggetti, sai.

  • in questo ci somigliamo… 😉

  • una cosa mi incuriosisce..

    “Ma smettila, scrivi solo cazzate. C’

  • Non direi proprio, io tipo almeno ho qualcosa da dire.

  • Mannaggia, volevo scrivere due righe di risposta a coso, quello inacidito, ma non riesco a produrre un italiano sgrammaticato come il suo. E ho tanta, tanta paura che lui non mi capisca.

  • Non mi va di fare scenate pubbliche di questioni che non frega niente a nessuno, per cui sarò breve: avete scambiato Ciccsoft per il vostro pisciatoio?

  • Pare proprio di sì. Mi sembra si stia esagerando. Ben vengano le discussioni e perchè no i flame ma stavolta mi pare ci sia solo dell’arroganza… 🙁

  • Avete ragione. Sorry. La mia era solo una reazione all’arroganza in questione, ma si è andati oltre. bye

  • _ma che tristezza_

  • Non vorrei essere razzista, a) perché non lo sono b) perché è la riflessione di un amico, ma gli extracomunitari, ai quali dobbiamo un sicuro ringraziamento per ..”l’alto” tasso di natalità..vengono considerati come italiani?

  • Oh maronna santa, eccola qua. Mancava.

    Sì, flavia, hai mai studiato diritto pubblico? Nel caso la risposta fosse no ti consiglio un bignami.

    Ci sono diversi modi per diventare cittadini italiani e per nessuno di questi è previsto il test che rilevi pizza e spagnetti nel dna.

  • La domanda non era la mia..Gabrié, ma tutto quello che ti dicono ti sembra un attacco contro la tua persona?

  • No scusa eh, ma col cazzo.
    Gli “italiani” non sono aumentati, è aumentata la popolazione residente in Italia, che se permetti è una cosa parecchio differente. Infatti il saldo positivo dei nuovi nati è quindicimila o poco più, mentre per il resto
    il dato Istat (un giro sul sito e le porte della conoscenza si dischiudono) parla di incremento dovuto alle regolarizzazioni a seguito della nuova normativa, e questi non sono cittadini italiani ma cittadini stranieri residenti in Italia.
    Cosa c’entra tutto questo? Ninente, solo che hai risposto a Flavia una cosa sbagliata, e fin qui nulla di male, che l’hai fatto in modo sprezzante e consigliando bignami, ed allora ti meriti un altro stracciacoglioni che ti si appenda ai medesimi.

  • Questo blog me lo appunto subito fra i preferiti.

  • Venite tutti da lì? Cosa siete un club di stracciamaroni? 😛

    AB, evidentemente non hai capito il mio rilievo a flavia, rilievo non pienamente pertinente sia a causa dell’ambiguità data dal trattamento facilone dell’argomento all’interno del post strumentale alla battuta sia a causa della domanda sostanzialmente mal posta.

    Flavia ha scritto, poi si è scoperto che non lo pensava ma lo stava solo riportando (non mi piace quello che scrivi non vedo perchè dovrei pensare che tu stia “attaccando me”), “ma gli extracomunitari, ai quali dobbiamo un sicuro ringraziamento per ..”l’alto” tasso di natalità..vengono considerati come italiani?”

    Ecco, l’osservazione qui riportata si riferisce al tasso di natalità, non all’aumento dei residenti in italia, e che al tasso di natalità concorre il numero dei nati da residenti in Italia (anche gli stranieri non cittadini) è un fatto noto.

    A proposito di “un giro sul sito e si apre la conoscenza”, avrai sicuramente potuto leggere direttamente dal rapporto dell’istat che: “l’incidenza delle nascite di bambini stranieri sul totale dei nati della popolazione residente in Italia è più che raddoppiata,passando dal 3,9 per cento del 1999 all’8,6 per cento del 2004 (dato
    stimato).”

    Come saprai questi bambini essendo nati in italia da genitori non italiani sono cittadini del nostro paese in modo automatico in due casi:
    1) quando la cittadinanza dei genitori non è trasmettibile per motivi legati alla legislazione dello stato d’origine allo stesso (condizione piuttosto diffusa, anche se non possiedo una statistica precisa non sono pochi i paesi che prevedono addirittura la coscrizione militare obbligatoria anche per i minori di 18 anni, come il pakistan e quella della leva obbligatoria è solo uno dei casi non di trasmettibilità. Altri, ad esempio, richiedono l’obbligo di stabilire la residenza nel paese d’origine, cosa ovviamente impossibile se lo straniero regolare abiti in italia)
    2) quando il nato in italia sia ivi residente fino al compimento del 18esimo anno di età.

    Quando parlavo del considerare “italiani” i nuovi nati mi riferivo a questo aspetto.

  • ” Venite tutti da lì ?”

    Venite tutti da li’?
    Tutti chi?

  • Non so quale sia il “lì” da cui proverrei
    Io vengo da tanti posti.
    Ma nonostante la simpatica accoglienza continuo a tenervi fra i preferiti.
    Imparo un mucchio di cose qui.

  • Dio, la guerra santa.
    Permalosi e con forte spirito di corpo, eh?

    L'(auto)ironia: “questa sconosciuta”.

  • che noia.
    un giorno va bene, due no.
    ora i coglioni stracciati inizio ad averceli io.

  • Facciamo basta ok? Contevico, sei il benvenuto, nonostante la “simpatica” accoglienza… :-p

cribbio
Comments are currently closed.

Buffet

Le migliori foto di LondraNote sparse su alcune cose curiose
trovate a Londra

Le migliori foto di Berlino Do not walk outside this area:
le foto di Berlino

Ciccsoft Resiste!Anche voi lo leggete:
guardate le vostre foto

Lost finale serie stagione 6Il vuoto dentro lontani dall'Isola:
Previously, on Lost

I migliori album degli anni ZeroL'inutile sondaggio:
i migliori album degli anni Zero

Camera Ciccsoft

Si comincia!

Spot

Vieni a ballare in Abruzzo

Fornace musicante

Cocapera: e sei protagonista

Dicono di noi

Più simpatico di uno scivolone della Regina Madre, più divertente di una rissa al pub. Thank you, Ciccsoft!
(The Times)

Una lieta sorpresa dal paese delle zanzare e della nebbia fitta. Con Ciccsoft L'Italia riacquista un posto di primo piano nell'Europa dei Grandi.
(Frankfurter Zeitung)

Il nuovo che avanza nel mondo dei blog, nonostante noi non ci abbiamo mai capito nulla.
(La Repubblica)

Quando li abbiamo visti davanti al nostro portone in Via Solferino, capimmo subito che sarebbero andati lontano. Poi infatti sono entrati.
(Il Corriere della Sera)

L'abbiam capito subito che di sport non capiscono una borsa, anzi un borsone. Meno male che non gli abbiamo aperto la porta!
(La Gazzetta dello Sport)

Vogliono fare giornalismo ma non sono minimamente all'altezza. Piuttosto che vadano a lavorare, ragazzetti pidocchiosi!
(Il Giornale)

Ci hanno riempito di tagliandi per vincere il concorso come Gruppo dell'anno. Ma chi si credono di essere?
(La Nuova Ferrara)

Giovani, belli e poveri. Cosa volere di più? Nell'Italia di Berlusconi un sito dinamico e irriverente si fa strada come può.
(Il Resto del Carlino)

Cagnazz è il Mickey Mouse dell'era moderna e le tavole dei Neuroni, arte pura.
Topolino)

Un sito dai mille risvolti, una miniera di informazioni, talvolta false, ma sicuramente ben raccontate.
(PC professionale)

Un altro blog è possibile.
(Diario)

Lunghissimo e talvolta confuso nella trama, offre numerosi spunti di interpretazione. Ottime scenografie grazie anche ai quadri del Dovigo.
(Ciak)

Scandalo! Nemmeno Selvaggia Lucarelli ha osato tanto!
(Novella duemila)

Indovinello
Sarebbe pur'esso un bel sito
da tanti ragazzi scavato
parecchio ci avevan trovato
dei resti di un tempo passato.
(La Settimana Enigmistica)

Troppo lento all'accensione. Però poi merita. Maial se merita!
(Elaborare)

I fighetti del pc della nostra generazione. Ma si bruceranno presto come tutti gli altri. Oh yes!
(Rolling Stone)