E tu conta fino 5766

Regalino di Capodanno: traduzione completa in italiano di "Harry Potter e il principe mezzosangue" per chi ancora non l’ha letto in inglese e non ha voglia di aspettare il 6 gennaio per leggerlo in italiano.
[c’è qualche imperfezione qua e là, ma è praticamente perfetta]

Chi l’ha già letto sappia invece che dall’edizione americana, leggermente differente da quella inglese, si percepisce che "chi sappiamo noi" potrebbe non essere tragicamente deceduto bensì…
Com’è possibile?
Suvvia, mi sento buona oggi, sia mai che neghi un piccolo indizio…ripensate agli incantesimi non verbali…e non dico altro.

29 Responses to “E tu conta fino 5766”


  • Aaahhhhhhhhhhh, hai ragione. 😀
    Si spera, sai? Ma in cosa è diversa l’edizione americana?

    ps: atroce dubbio. Ma a chi ti riferisci?

  • Non è che hai anche la traduzione in Italiano del libro di King? Io odio HP 🙁

  • io non ci credo all’americana, se no mica ci sarebbe stato tutto lo sbattere d’ali!!e poi gli incatesimi non verbali.. ma il ramoscello serviva comunque, o sbaglio io?
    però queste varianti mettono pulci interessanti nell’orecchio..effettivamente..

  • Altrochè se si spera.
    Nell’edizione americana ci sono delle frasi in più che nella riedizione inglese sono state tokte…
    Ed effettivamente sono illuminanti…

  • L’americana npon dice chiaramente nulla, solo accenna di più. Piton è un maestro in incantesimi non verbali.
    E quando accade “il fattaccio” a me sembra che “chi noi sappiamo” dica “Piton…” quasi imponendogli di fare il suo dovere…la pulce nell’orecchio già ce l’avevo di mio.
    Poi c’è la questione del corpo. Il corpo di “chi noi sappiamo” cade dalla torre e poi non si vede più…per di più tutta la notte Fanny piange cantando…e non è risaputo che le lacrime della fenice hanno un grande potere curativo…?
    Molte lacrime molto da curare…e…

  • leggo qua e la la traduzione e vien voglia di rileggerlo..grazie per la traduzione.. ho chi sto facendo morire dalla curiosità smozzicando ciò che avrebbe dovuto attendere fino alla befana ed ora apprezzerà sicuramente uno sconto della pena.. secondo me potrebbe essere a questo punto che ci si rigiochi la carta tolkieniana..buon pomeriggio e ancora grazie

  • Elvis è vivo e chi sappiamo noi anche?
    In realtà il corpo si vede eccome, e poi c’è il funerale.
    Mica da poco.
    Comunque ammetto che a) me lo aspettavo e b) pensavo peggio.

  • Il funerale c’è.
    Ma nessuno vede il corpo…
    L’ultima volta che vediamo realmente il corpo di chi noi sappiamo è quando Harry si sta inginocchiando su di esso poco dopo che è stato ucciso da Snape, il giorno precedente.
    Ora, vediamo Hagrid portare il corpo di durante il funerale, ma è coperto: Non vediamo mai realmente il corpo al funerale.
    Come parte del servizio funebre, un fuoco si accende intorno al corpo di *** e quando si spegne, il suo corpo è rinchiuso in una tomba marmorea bianca.
    Ancora, non vediamo il corpo, prima o dopo il fuoco.
    Ma cosa più importante, nessuno accende il fuoco. Il corpo si infiamma da solo. Abbiamo visto Fawkes fare altrettanto molte volte nel corso dei libri di Harry Potter e tutti sappiamo quello che avviene a Fawkes dopo!!
    Sembra che, se *** è realmente morto, egli abbia la capacità di rinascere fuori dalle sue ceneri, o per la propria forza, o con l’aiuto delle capacità curative di Fawkes.
    Inoltre, anche se il corpo di *** c’era quando ha preso fuoco, sappiamo che ciò non vuole dire niente per un mago!

    C’è un sito che analiazza bene la questione. Se ritrovo il link ve lo passo.

  • Ah.
    Anche Moana è viva.

  • Si chiamano spoiler…suvvia non si dicono certe cose.
    Comunque io so chi è Desmond e cosa c’è nella botola.

  • Desmond è mio amico. Tutti ormai sanno cosa c’è nella botola.

  • Io non so nè chi è desmond nè cosa c’è nella botola.
    E no, non credo possa esserci una botola in un’isola.

  • Desmond invece non è mio amico! E no, Rachele non smetterà di iniziare le frasi con “e si,” oppure “e no,” :-p

  • é l’isola che sta sopra la botola. non la botola sull’isola

  • E’ quppino che non lavora e sta qui a chiacchierare, non il lavoro che non è svolto da quppino 😉

  • eugé, ripigliati dall’innamoramento

  • Impossibile resistere al fascino mediterraneo! 😉

  • ahahah. sì, si chiama fascino mediterraneo adesso. una volta si chiamavano tettone.

  • della stessa cosa state parlando…

  • grazie! siete fantastici!

  • Grazie per avercela passata… peccato che a metà la traduzione diventa davvero faticosa per errori di scioglimento di alcune costruzioni tipiche della lingua inglese che però non trovano riscontro nell’italiano… sembra decisamente tirata via, rispetto all’incipit, che era davvero convincente…
    Però merci merci merci ancora!

  • non riesco ad andare sulla pagina indicata,cosa devo fare?

  • Non funziona neanche questo secondo link, Rachele…

  • COME FACCIO A PROCURARMI HARRY POTTER E IL PRINCIPE MEZZOSANGUE?

  • I enjoyed your site so much so i have to say it to you. Destroy Chair is very good Corner: , Opponents can Steal Cosmos Double Steal Lose – that is all that Gnome is capable of , when Slot is Table it will Forecast Gnome Superb Stake becomes White Chips in final

cribbio
Comments are currently closed.

Buffet

Le migliori foto di LondraNote sparse su alcune cose curiose
trovate a Londra

Le migliori foto di Berlino Do not walk outside this area:
le foto di Berlino

Ciccsoft Resiste!Anche voi lo leggete:
guardate le vostre foto

Lost finale serie stagione 6Il vuoto dentro lontani dall'Isola:
Previously, on Lost

I migliori album degli anni ZeroL'inutile sondaggio:
i migliori album degli anni Zero

Camera Ciccsoft

Si comincia!

Spot

Vieni a ballare in Abruzzo

Fornace musicante

Cocapera: e sei protagonista

Dicono di noi

Più simpatico di uno scivolone della Regina Madre, più divertente di una rissa al pub. Thank you, Ciccsoft!
(The Times)

Una lieta sorpresa dal paese delle zanzare e della nebbia fitta. Con Ciccsoft L'Italia riacquista un posto di primo piano nell'Europa dei Grandi.
(Frankfurter Zeitung)

Il nuovo che avanza nel mondo dei blog, nonostante noi non ci abbiamo mai capito nulla.
(La Repubblica)

Quando li abbiamo visti davanti al nostro portone in Via Solferino, capimmo subito che sarebbero andati lontano. Poi infatti sono entrati.
(Il Corriere della Sera)

L'abbiam capito subito che di sport non capiscono una borsa, anzi un borsone. Meno male che non gli abbiamo aperto la porta!
(La Gazzetta dello Sport)

Vogliono fare giornalismo ma non sono minimamente all'altezza. Piuttosto che vadano a lavorare, ragazzetti pidocchiosi!
(Il Giornale)

Ci hanno riempito di tagliandi per vincere il concorso come Gruppo dell'anno. Ma chi si credono di essere?
(La Nuova Ferrara)

Giovani, belli e poveri. Cosa volere di più? Nell'Italia di Berlusconi un sito dinamico e irriverente si fa strada come può.
(Il Resto del Carlino)

Cagnazz è il Mickey Mouse dell'era moderna e le tavole dei Neuroni, arte pura.
Topolino)

Un sito dai mille risvolti, una miniera di informazioni, talvolta false, ma sicuramente ben raccontate.
(PC professionale)

Un altro blog è possibile.
(Diario)

Lunghissimo e talvolta confuso nella trama, offre numerosi spunti di interpretazione. Ottime scenografie grazie anche ai quadri del Dovigo.
(Ciak)

Scandalo! Nemmeno Selvaggia Lucarelli ha osato tanto!
(Novella duemila)

Indovinello
Sarebbe pur'esso un bel sito
da tanti ragazzi scavato
parecchio ci avevan trovato
dei resti di un tempo passato.
(La Settimana Enigmistica)

Troppo lento all'accensione. Però poi merita. Maial se merita!
(Elaborare)

I fighetti del pc della nostra generazione. Ma si bruceranno presto come tutti gli altri. Oh yes!
(Rolling Stone)