Bertinotti: l’importante è non travisare appositamente

Ridimensionare Mediaset:. Bertinotti  ha scatenato i piagnstei delle destra e anche di qualcuno della sinistra (mi spiace On. Rizzo, con tutta la stima che ho per lei, non ha capito un cazzo, mentre lei, on. Mastella, di lei non ho stima, ma non ha capito un cazzo lo stesso). Quando Bertinotti dice che "Mediaset deve dimagrire" non intende che mille, duemila persone debbano finire sulla strada, ma che che le stesse possono svolgere lo stesso lavoro sotto un altro padrone. Ovvero che con una bella legge sul conflitto di interessi Mediaset sarà dimagrita, obbligando SuperPremier a cedere una delle sue reti o a dirottarla sul satellite. Basterebbe peraltro applicare la Legge Mammì per farlo.
Che poi Bertinotti probabilmente stia facendo dei danni tra i fragili equilibri del centrosinistra quesro è un altro discorso…

34 Responses to “Bertinotti: l’importante è non travisare appositamente”


  • Bella ‘sta cosa, Bertinotti dice una cosa liberista e al solito gli altri galli e pulcini del pollaio intervengono..ordinaria amministraizone dell’Unione (poi tra Rc e Pdci si sa,la dinamica è quella: se Bertinotti elogiasse Cuba, Rizzo diventerebbe fioamericano solo per differenziarsi…).

    Basta con questa reverenzialità sulla vergognosa azienda Mediaset. E che è, il Vaticano?

    Questa cosa delle migliaia di posti di lavoro di Rete4 poi ha veramente rotto i cosiddetti: allora le aziende ex monopoliste non andavano toccate nel loro monopolio perchè si rischiava qualche posto di lavoro?
    Che vadano a lavorare sul satellite la Folliero, le meteorine e i “giornalisti” del Tg4….e quei pochi dipendenti in esubero che hanno una professionalità, che passino sotto nuovi imprenditori televisivi. Possibilmente stranieri, chè qua è tutto marcio.

  • Se mi costringono addirittura ad appoggiare in pieno Bertinotti mi fanno veramente incazzare. Un branco di incapaci c’abbiamo a sinistra. manco le due palle tra le gambe riuscirebbero a tenere insieme, (se le avessero).

  • Non capisco perchè il Pdci non sia d’accordo con Bertinotti…

  • non vnno d’accordo per colpa di antiche questioni…

  • Sì ma cavolo… una volta che sento dire una cosa giusta ad un politico (Bertinotti) tutti gli vanno contro… anche i comunisti italiani…

  • ILa,vecchie questioni? hai avuto una storia con Fausto?

  • “…obbligando SuperPremier a cedere una delle sue reti o a dirottarla sul satellite…”.
    Mi chiedo se tu sia deficiente: Bertinotti è al governo e dice che Mediaset deve dimagrire aldilà ke Il Cavaliere vada o no di nuovo al governo (potrebbe non andarci mai + ,come i bifolchi come te si augurerebbero…). Non scrivere sciocchezze solo xchè hai le password di questo sito, ke grazie ad elementi come te sta scadendo sempre di +…
    Quindi MEDIASET DEVE DIMAGRIRE perchè l’economia pianificata ke il demagogo rifondarolo ha in mente funziona così. D’altronde Bertinotti oltre ad avere una parlata forzosamente ricca e barocca nei termini, dispone solo di un diploma di perito elettronico (come Bossi x capirci).

    X IL DEFICIENTE #2
    “…Basta con questa reverenzialità sulla vergognosa azienda Mediaset…”
    Mi dispiace che il sistema stato-Italia garantisca anke a te una sussistenza economico finanziaria ke ti permette di andare a scuola pagando poco o nulla, xchè sei uno spurgo umano di quelli che Nietzsche si auspicava di trovare solo nel fango della società. Con te sarebbe il caso di usare una qualsiasi forma di violenza: abuso sessuale, stupro, tortura…SCEGLI TU!

  • si sapeva già che sarebbe finita così. Bertinotti, l’unico a dire qualcosa di sinistra. La sinistra a sputargli addosso e a gridare agli scandali. il problema è che ci saranno inciuci, come sempre. e il nostro voto risulterà nullo.

  • Rompere un duopolio e applicare rigorosi strumenti antitrust per evitare la concentrazione del mercato è un “economia pianificata da demagogo rifondarolo”.

    Perle di saggezza.

  • @Gabriele: No, “pianifikata”: mi raccomando le KAPPA, lo insegnano alla skuola pagata poko o nulla ke il sistema stato-Italia garantisce anche agli spurghi umani come me (o forse no, a scuola insegnavano l’educazione…non sempre con ottimi risultati peraltro).

  • dai, non prendertela Disorder,tolgo la k dai…hai semplicemente detto un po di cazzate…tanto è gratis. Bertinotti è un vecchio stra-bollito(anagraficamente e politicamente) ma astuto, non mi si venga a raccontare che Bert. ha una visione liberale del mercato. E’ COMUNISTA, uno dei pochi ke (non ci riesco) lo rivendica…il comunismo sta scomparendo anche in Cina, in Italia la demagogia funziona sempre. Detto questo sono d’accordo con chi dice chi governa con 3 televisioni è meglio se ne lasci una…ma non con una legge ke distrugga Mediaset (chi critica Mediaset per i suoi contenuti, è uno spurgo umano che non capisce un cazzo, visto che è una televisione commerciale e completamente gratuita!!!…e non in deficit) e il merKato…roba dell’altro mondo…Bertinotti…that’s incredible

  • Nick non ho capito se sono il deficiente 1 o il 2, comunnque gli insulti gratuiti che ci hai vomitato addosso mi convincono sempre più che è molto meglio stare dall’altra parte
    lo spurgo umano o uno dei tanti coglioni, se preferisci

  • Nick, mettere l’aggettivo in maiuscolo non ti esonererebbe dall’argomentare le tue idee. In teoria.

  • Non ci siamo proprio capiti: 3 televisioni per un gruppo solo sono troppe per un mercato corretto, e non c’entra che il loro proprietario sia in politica o no (quella è solo un ulteriore aggravante).
    La demagogia funziona sempre, sì: visto che il gruppo Mediaset è nato, si è sviluppato e ha prosperato negli ultimi anni fuori dalla legalità, grazie alle note coperture politiche che con leggi e decreti ad hoc hanno sistematicamente annullato gli effetti di sentenze della C.Costituzionale o altri tribunali e hanno sanato illegalità palesi come l’illecita detenzione di frequenze da cedere ad altri (caso Rete4-Europa7). MA tutto questo a nessuno importa perchè Mediaset è una risorsa del paese e tette e culi sono gratis per tutti. E ora, consigli per gli acquisti.

  • Gabriele, cosa devo argomentare, il fatto che Bertinotti è comunista? Cosa vuol dire credere nell’economia pianificata dai soviet è una cosa conosciuta dai più…cioè, il comunismo è di per se un idea aberrante dal punto di vista teorico, per non parlare della sua reale applicazione. Ma questo mi pare sin troppo ovvio, e ripeterlo una lezioncina poco utile, non fosse che esiste qualche d’uno (2 partiti politici, uno con molti elettori) che perseverà nel non dichiarara la sconfitta (come Silvio!) della sua idea della società e proponendola come soluzione dei problemi reali del paese (!!!), questo mi pare tragicomicogrottesco…o cè qualcuno pronto a sostenere un idea diversa?

  • Ok.Propongo di dare a questo NIck la password per intervenire attivamente su Ciccsoft, così assisteremo a interventi di grande spessore che alzeranno il ivello medio del blog elogiando violenza carnale, stupro, eloquenza utilizzata a scopo intimidatorio e lezioni di cultura nazi-fascista. non sto scherzando. sono per la democrazia. lascerei il diritto di parola a chiunque anche se non mi piace essere definito uno spurgo umano, deficiente, bifolco, soprattutto da chi non mi conosce. credo di non essere nessuna di queste cose, ma vorrei che Nick avesse il diritto di dimostrare di essere più intelligente di me e di tutti noi (come dicono a Roma “adesso facce ride”). Ma quanti sono d’accordo? Giro la questione alla redazione di Ciccsoft e magari anche a chi legge abitualmente questo blog…ma prima di esprimervi rileggetevi i suoi commenti di questo post

  • Hahahha! Frittole, pare che ultimamente gli idioti te li tiri addosso come le api ai fiori! ahhahah! Tutta gente dello stesso livello pare, che difenda Flavia Vento o Mediaset non importa, cosapevoli o meno della punteggiatura o della lingua italiana. Ma questo è il meno.

    Comunque bentornato da queste parti, che i tuoi interventi mancavano! 😀

    Ah, bendetto disorder, che hai ricordato le sentenze della Cassazione. Qui non è solo un questione economica, è una questione di chi violando la Legge ( e protetto ad hoc dalla politica, che sia Crazi negli anni 80 o la propria Maggioranza successivamente, o gli idioti di sinistra che non hanno avuto le palle per limitare il conflitto di interessi, e anche questo va detto) si approfitta di un Monopolio/Oligopolio illegale.

  • Mah, frittole, io sarei d’accordo con te in linea di principio, ma poi in pratica questo posto diventerebbe un carnaio illeggibile. Pieno di insulti e cazzate e gente che si scanna.

    Propongo invece di creare uno spazio a parte, una specie di Ciccsoft parallelo con password aperta a chiunque lo desideri.

  • [errata corrige: C.Costituzionale, non Cassazione]

  • Aldilà delle solite banalità sul comunismo sovietico, al quale sarei curioso di capire quando bertinotti ha deciso di aderire, resta un mistero il motivo per il quale la volontà politica di rompere il duopolio televisivo e intervenire sull’evidente sproporzione del nostro mercato pubblicitario, il più sbilanciato d’europa in favore della tv, si possa definire “comunista e sovietica” senza essere sonoramente sculacciati e spediti dietro la lavagna. Questa non è diversità d’opinioni è pura ignoranza. Se la nostra presunta destra liberale si andasse a studiare come funzionano i mercati e come vengono regolati nei paesi veramente liberali invece di farsi dare la paghetta dall’uomo più ricco d’italia e imboccarsi tutte le stronzate sui comunisti, le stesse da 61 anni e rotti, vivremmo tutti in paese migliore.

  • Meglio comunista che mafioso.

  • Abbo, l’idea del Ciccsoft parallelo, perdonami, mi pare provocatoria quasi quanto la mia proposta. E per provocatoria, si sottintende spesso “una vaccata”. Comunque vorrei avere un’opinione dei padroni di cassa, i ciccsoftiani della prima ora e magari attendere che questo Nick apra un blog o riveli qualcosa di più di sè, secondo me è Paolo Di Canio. Buonanotte.

  • Fritz, i padroni di casa qui son persone moderatissime e che raramente si sbilanciano. Quindi non ti aspettare chissà cosa.
    Cmq certo che è una vaccata, ma per chi scrive vaccate mi pare un’ottima idea. Un po’ come i maiali che si rotolano nel fango…ecco.

  • Perchè proprio tre reti sono troppe? Perchè non quattro o due?

  • Grazie Frittole se nononstante i miei insulti vorresti farmi bloggare su Ciccsoft (non colgo fino a che punto la tua era una salace ironia o invece un reale spirito libertario). Abboriggeno si dimostra un saggio dialogante, precludendomi la cosa, argomentando con il dove-andremo-a-finire-se-qualcuno-la-pensa-diversamente-da-NOI-e-lo-scrive-sul-blog! Se volete posso inviare i miei post via email, così la redazione li vaglia e a loro discrezione li pubblica, onde evitare che il primo Paolo Di Canio che si presenti abbia password e login per educara i Ciccsoftiani a ragionare senza pre-concetti…Mi dareste la password?

  • frittole, non ho avuto una storia con fausto…. 🙂 seguo con molto interesse e da molto tempo i comunisti italiani, ho un ottima memoria, mi ricordo diversi dissidi con i rifondaroli. comunque penso che bertinotti alla presidenza alla camera sia un bene. è una questione di equilibri.
    l’unica cosa che mi preoccupa sono gli altri di rifondazione, essendo un partito che ha vissuto per tantissimo tempo un’egemonia (diciamo dittatura) bertinottiana, gli altri che faranno? ecco. ditemi..

  • solo in Italia c’è la possibilità di avere tre televisioni (più tutte le altre cose che il buon silvio possiede). Nel resto del mondo, mi pare che due siano già considerate un eccesso..

  • Nick, io non precludo niente, primo perché non decido IO la “politica” di questo sito, secondo perché ho proposto di parire proprio uno spazio parallelo aperto a tutti. Semplicemente questo qui lo lascerei più o meno così per non snaturarlo troppo.
    Poi se Eugenio e Fabio vogliono dare la password a uno come te (che si domostra quello che è con quello che ha scritto sopra, non ho bisogno di usare altri aggettivi), sappiano che IO non metto più piede (pardon, occhio) in questo posto, e come me molti altri.
    Poi facciano loro.

  • [“parire” sta per “aprire”, ovviamente]

  • Alice non è che “ti pare” è proprio così.
    Ah, Unit 3 sono troppe perchè il totale delle frequenze nazionali analogiche è 7.
    Certo il digitale terrestre, bel trucchetto, da qui a 15 anni si vedrà intanto oggi ce ne sono 7 e il fatto che un politico ne controlli direttamente 3 è inaccettabile.

  • Ho capito, pensiero unico insomma…bisogna essere + allineati. Va bene, ne prendo atto.

  • Mah, è più questione di neuroni che non di idee.

  • wow…parli come Aldo, Giovanni & Giacomo…

  • Riguardo l’idea di Nick che scrive qui su inviandoci i suoi testi mi trovo un po dubbioso. Gli autori che hanno la password per scrivere cel’hanno per meriti propri e perchè sono stati invitati dai gestori. Non trovo molto sensato far scrivere il primo che capita soltanto per richiesta personale. Inoltre non sarebbe corretto costringerlo ad inviarci i pezzi per l’approvazione: nessuno è sottoposto a questi controlli quindi non lo dovrebbe essere nemmeno Nick. Riguardo l’idea di Abbo di un Ciccsoft pubblico…boh…non sarebbe un forum come tutti gli altri? Una specie di muretto pubblico per lasciare post e impressioni che poco avrebbe a che vedere con il sito attuale?

cribbio
Comments are currently closed.

Buffet

Le migliori foto di LondraNote sparse su alcune cose curiose
trovate a Londra

Le migliori foto di Berlino Do not walk outside this area:
le foto di Berlino

Ciccsoft Resiste!Anche voi lo leggete:
guardate le vostre foto

Lost finale serie stagione 6Il vuoto dentro lontani dall'Isola:
Previously, on Lost

I migliori album degli anni ZeroL'inutile sondaggio:
i migliori album degli anni Zero

Camera Ciccsoft

Si comincia!

Spot

Vieni a ballare in Abruzzo

Fornace musicante

Cocapera: e sei protagonista

Dicono di noi

Più simpatico di uno scivolone della Regina Madre, più divertente di una rissa al pub. Thank you, Ciccsoft!
(The Times)

Una lieta sorpresa dal paese delle zanzare e della nebbia fitta. Con Ciccsoft L'Italia riacquista un posto di primo piano nell'Europa dei Grandi.
(Frankfurter Zeitung)

Il nuovo che avanza nel mondo dei blog, nonostante noi non ci abbiamo mai capito nulla.
(La Repubblica)

Quando li abbiamo visti davanti al nostro portone in Via Solferino, capimmo subito che sarebbero andati lontano. Poi infatti sono entrati.
(Il Corriere della Sera)

L'abbiam capito subito che di sport non capiscono una borsa, anzi un borsone. Meno male che non gli abbiamo aperto la porta!
(La Gazzetta dello Sport)

Vogliono fare giornalismo ma non sono minimamente all'altezza. Piuttosto che vadano a lavorare, ragazzetti pidocchiosi!
(Il Giornale)

Ci hanno riempito di tagliandi per vincere il concorso come Gruppo dell'anno. Ma chi si credono di essere?
(La Nuova Ferrara)

Giovani, belli e poveri. Cosa volere di più? Nell'Italia di Berlusconi un sito dinamico e irriverente si fa strada come può.
(Il Resto del Carlino)

Cagnazz è il Mickey Mouse dell'era moderna e le tavole dei Neuroni, arte pura.
Topolino)

Un sito dai mille risvolti, una miniera di informazioni, talvolta false, ma sicuramente ben raccontate.
(PC professionale)

Un altro blog è possibile.
(Diario)

Lunghissimo e talvolta confuso nella trama, offre numerosi spunti di interpretazione. Ottime scenografie grazie anche ai quadri del Dovigo.
(Ciak)

Scandalo! Nemmeno Selvaggia Lucarelli ha osato tanto!
(Novella duemila)

Indovinello
Sarebbe pur'esso un bel sito
da tanti ragazzi scavato
parecchio ci avevan trovato
dei resti di un tempo passato.
(La Settimana Enigmistica)

Troppo lento all'accensione. Però poi merita. Maial se merita!
(Elaborare)

I fighetti del pc della nostra generazione. Ma si bruceranno presto come tutti gli altri. Oh yes!
(Rolling Stone)