Ho perso le vostre tracce

isync.jpg

Ecco, lo sapevo che combinavo qualche pasticcio, da inesperto che sono, però l’ho fatta più grossa di quanto non pensassi. Quello che vedete qui sopra è un programmino che sincronizza la rubrica degli indirizzi del computer con quella del telefono cellulare. Ebbene, circa un’ora fa, sbagliando clamorosamente comando, ho permesso che mi cancellasse tutta la rubrica del telefonino per sincronizzarla con quella del Mac, ancora vuota di numeri di cellulare. In soldoni: ho perso 260 numeri e contatti che avevo in rubrica del telefono, compresi ovviamente tutti i vostri.
Ho già meditato di saltare dalla finestra, ho già urlato svegliando il parentado. Ho già contato fino a 134 per mantenere la calma. Ho tirato un profondo respiro, ho bevuto un grosso bicchiere di vodka del discount.
Ecco, fatto tutto ciò, incazzato come una iena con me stesso, rivorrei i miei numeri e so che c’è poco da fare ahimè, se non chiederli uno ad uno in giro cercando di fare mente locale su persone conosciute che avevo in rubrica.

Allora siate gentili suvvia, voi che leggete e mi conoscete di persona, o anche se non mi conoscete di persona ma avete il mio numero, o anche se non avete il mio numero e volete darmi il vostro per solidarietà, fatemi la cortesia di inviarmi una mail, un sms, un segnale di fumo, una letterina di carta, QUALCOSA per notificarmi nuovamente il vostro numero (sia di cellulare che di casa, se lo usate). Vi ringrazio e vi abbraccio tutti, ad uno ad uno a mo’ di Presidente della Repubblica.
Per tutti gli altri, è stato bello avervi conosciuto, spero di incontrarvi per strada, magari al mercato del venerdì. Io comunque abito sempre lì, casomai vogliate passare a trovarmi. Torno a strappare le fodere del divano trattenendo le lacrime.

22 Responses to “Ho perso le vostre tracce”


  • Chi troppo vuole nulla stringe! hauhauahuah
    Non c’entra quasi un cazzo ma mi piaceva, heheh! 😛

  • Ma non è possibile non esiste un sistema per recuperare i dati?? un qualcosa.. una volta mi successe di buttare un giga di archivio importante dell’agenzia pubblicitaria in cui lavoravo…mai recuperato l’archivio, solo parzialmente con il norton.
    se ci ripenso ho sempre i sudori freddi del panico…
    cmq furono bravi non mi licenziarono.

    abbo: sta bene a te ‘sto proverbio.

  • Non esiste un file su mac che memorizzi le impostazioni? un log, qualcosa del genere? un ripristino del cestino? sono allibito.

  • Rileggendo meglio mi accorgo di aver detto una cavolata che non c’entra col tuo problema. Massima solidarietà.

  • Magari in internet trovi una specie di undelete per sim. Oppure un programma che interpreta la sim come una memoria per poi ripristinare la rubrica con file recover o simili.

  • Ah, a proposito, ti ringrazio perché ora sono certo che aver creato un foglio exel (anni fa, in occasione di cambio sim) e un txt ora (mitico mitsubishi) con tutta la rubrica serva a qualcosa.

  • La previdenza non è mai troppa.

  • non infierite, ho vissuto in diretta il suo dolore. inviategli i vostri numeri e aiutiamolo.

  • Ciao,
    hai profato a fare un “mela+f” e cercare “Vcard”?
    teoricamente se te li ha cancellati dal cellulare, da qualche altra parte li avrà messi…

    teoricamente dovrebbero essere nella tua cartella “documenti” del mac, ma potrei sbagliarmi, il “mela+F” in questo caso potrebbe esserti utile.

    (Ah, ho anche capito perché io ho meno funzionalità di te: io ho un Nokia 6680, tu invece un Sony Ericcson, che è molto più compatibile con tutte le funzionalità BT del Mac)

    ciao,
    Giggi

  • credo di aver battuto il record mondiale di “ripetizioni-ed-errori-ortografici-in-un-commento”… sono emozionato…

  • _Ila: Fanculo!! _Giggi, per quel record mettiti in fila, grazie!! 😛

  • Abboriggeno… voglio le prove! 🙂

  • Duecen… cosa? E’ molto grave che la mia rubrica non vada oltre al numero 50?

  • sì è grave! 😛

    Giggi, dovrei andare a spulciare in archivio, sarebbe noioso ma troverei pacchi di commenti illeggibili, facciamo a gara ti assicuro, anzi, sec me sei un dilettante! 😛

  • abbo: vacci te! 😀

  • abbo: vacci te! 😀

  • abbo: vacci te! 😀

  • oddio scusate… che figura del kaiser. ehi cicc ogni tanto si incanta ‘sta robba eh.

  • Ogni tanto, sempre. Clicca una volta e abbi pazienza. Se ti da errore, prova a chiudere la finestrella e riaprirla, vedrai che è stato pubblicato lo stesso. Certo con quel poco che paghiamo all’anno di più non si può chiedere :-p

  • poi guarda, sta gentaglia che usa il MAC fatanto la figa poi commenta dieci volte, o perde i numeri di telefono…roba da matti!

    AHhahahah! 😛

  • the ego: ok grazie!
    abbo: stupido ragazzo!

  • Il mio ce lo avevi? Ricordo di averti mandato un sms ere geologiche fa, quando c’era il tuo vecchio numero pubblicato sul profilo di ciccsoft

cribbio
Comments are currently closed.

Buffet

Le migliori foto di LondraNote sparse su alcune cose curiose
trovate a Londra

Le migliori foto di Berlino Do not walk outside this area:
le foto di Berlino

Ciccsoft Resiste!Anche voi lo leggete:
guardate le vostre foto

Lost finale serie stagione 6Il vuoto dentro lontani dall'Isola:
Previously, on Lost

I migliori album degli anni ZeroL'inutile sondaggio:
i migliori album degli anni Zero

Camera Ciccsoft

Si comincia!

Spot

Vieni a ballare in Abruzzo

Fornace musicante

Cocapera: e sei protagonista

Dicono di noi

Più simpatico di uno scivolone della Regina Madre, più divertente di una rissa al pub. Thank you, Ciccsoft!
(The Times)

Una lieta sorpresa dal paese delle zanzare e della nebbia fitta. Con Ciccsoft L'Italia riacquista un posto di primo piano nell'Europa dei Grandi.
(Frankfurter Zeitung)

Il nuovo che avanza nel mondo dei blog, nonostante noi non ci abbiamo mai capito nulla.
(La Repubblica)

Quando li abbiamo visti davanti al nostro portone in Via Solferino, capimmo subito che sarebbero andati lontano. Poi infatti sono entrati.
(Il Corriere della Sera)

L'abbiam capito subito che di sport non capiscono una borsa, anzi un borsone. Meno male che non gli abbiamo aperto la porta!
(La Gazzetta dello Sport)

Vogliono fare giornalismo ma non sono minimamente all'altezza. Piuttosto che vadano a lavorare, ragazzetti pidocchiosi!
(Il Giornale)

Ci hanno riempito di tagliandi per vincere il concorso come Gruppo dell'anno. Ma chi si credono di essere?
(La Nuova Ferrara)

Giovani, belli e poveri. Cosa volere di più? Nell'Italia di Berlusconi un sito dinamico e irriverente si fa strada come può.
(Il Resto del Carlino)

Cagnazz è il Mickey Mouse dell'era moderna e le tavole dei Neuroni, arte pura.
Topolino)

Un sito dai mille risvolti, una miniera di informazioni, talvolta false, ma sicuramente ben raccontate.
(PC professionale)

Un altro blog è possibile.
(Diario)

Lunghissimo e talvolta confuso nella trama, offre numerosi spunti di interpretazione. Ottime scenografie grazie anche ai quadri del Dovigo.
(Ciak)

Scandalo! Nemmeno Selvaggia Lucarelli ha osato tanto!
(Novella duemila)

Indovinello
Sarebbe pur'esso un bel sito
da tanti ragazzi scavato
parecchio ci avevan trovato
dei resti di un tempo passato.
(La Settimana Enigmistica)

Troppo lento all'accensione. Però poi merita. Maial se merita!
(Elaborare)

I fighetti del pc della nostra generazione. Ma si bruceranno presto come tutti gli altri. Oh yes!
(Rolling Stone)