Vabbè ma allora sei stronzo

Ma come? Fai l’intervista in diretta tv e non riveli che ti ha detto Materazzi? Non abbiamo mica tempo da perdere noi. Almeno non ulteriormente a quello che perdiamo chiedendoci se Lippi ci ripensi nonostante più volte abbia detto no.
Che avranno da nascondere sti due? Parlate chiaro e fàmola finita!

11 Responses to “Vabbè ma allora sei stronzo”


  • Ha detto che gli ha insultato pesantamente la madre e la sorella. Che vuoi di più? Le sfumature?

  • già, ha detto così…vabbè, Materazzi è un fesso, ma Zidane ha sbagliato in pieno: una testata del genere è rara da vedere e sarebbe meglio non vederla proprio.
    comunque sia, a questo punto, la cosa più scandalosa riguarda un avvocato francese che vorrebbe la revoca della vittoria all’Italia e la ripetizione della finale. andate a capire per quale motivo, poi.
    Alessandra

  • già, ha detto così…vabbè, Materazzi è un fesso, ma Zidane ha sbagliato in pieno: una testata del genere è rara da vedere e sarebbe meglio non vederla proprio.
    comunque sia, a questo punto, la cosa più scandalosa riguarda un avvocato francese che vorrebbe la revoca della vittoria all’Italia e la ripetizione della finale. andate a capire per quale motivo, poi.
    Alessandra

  • Materazzi tutto può essere ma non un fesso. Mi sembra che gli si adatti quello che von Stroheim diceva di se stesso: “Sono l’uomo che amate odiare”. E poi da che il calcio è stato inventato i difensori ti dicono qualsiasi cosa nella speranza che tu sbrocchi!!! E comuque diciamo che generalmente JE RODE DA MORIIIIIIII!!!!!

  • Appunto, le parolacce sussurrate per far perdere i nervi sono un trucchetto che si usa anche sui campetti dell’oratorio… figuriamoci poi se prima non gli era mai successo di sentire insulti! Neanche nelle più trite parodie dei siciliani gelosi e tutto d’un pezzo non s’è mai vista una reazione così ad un insulto alla madre o alla sorella, dai, e l’intervista di ieri sera era patetica. Come patetici sono quanti cercano di giustificarlo.Non dico che Materazzi abbia fatto bene, eh, però la reazione è stata spopositata. Zidane era stanco, o aveva il sentore della sconfitta, vai a sapere, e ha perso la testa. Ma vogliamo parlare anche di Cossiga, che ha mandato una lettera ufficiale di scuse al Presidente francese, per insulti razzisti che non ci sono mai stati???? Oh, mi par di sognare…

  • Paolo27, vonstraiss non lo diceva di sé quela roba lì, gliela appiccicò la casa del cinema di cui esso lavorava, però hai corto nel segno in maniera superfica: effettivamente non c’è tizio al mondo, e credo nemmeno in tutta Europa, a cui piace essere odiato come a Mafellatio.

  • Infatti, ‘sti due hanno rotto abbastanza.
    Anzi, poco da ridire sul comportamento di Materazzi. E’ Zizou, che dopo essersi comportato da criminale sul campo continua ad assillarci con questa storia delle offese…ora ci si è messa anche sua madre, che vorrebbe i testicoli di Materazzi su un piatto…

  • Chissà se non sia stata proprio la madre ad insegnargli a dare quelle testate galattiche.

  • Zidane ha stufato. E si sta mettendo in una posizione pericolosamente vittimista. Quando Totti sputò a Poulsen (europei) o De Rossi ha dato una gomitata a McBride, nessuno dei due stranieri ha fiatato. Zitti. I giocatori si sono scusati, punto.

    Zidane sta esagerando. I francesi dovrebbero rendersi conto che l’uomo che osannano e difendono a spada tratta è istupidito come pochi. Hai perso la finale mondiale per colpa di una reazione da banlieue disastrata. Smettila, raccatta quel poco di dignità e falla finita.

  • …me lo sto chidendo anche io…muble muble…

  • Non so se è attendibile, ma sembra che le cose siano andate approssimativamente così.
    Materazzi trattiene perla maglia zidane;
    zidane risponde “se vuoi la maglia posso dartela negli spogliatoi”
    ribatte materazzi “no grazie, voglio tua sorella”
    zidane reagisce con la sua famosa testata

cribbio
Comments are currently closed.

Buffet

Le migliori foto di LondraNote sparse su alcune cose curiose
trovate a Londra

Le migliori foto di Berlino Do not walk outside this area:
le foto di Berlino

Ciccsoft Resiste!Anche voi lo leggete:
guardate le vostre foto

Lost finale serie stagione 6Il vuoto dentro lontani dall'Isola:
Previously, on Lost

I migliori album degli anni ZeroL'inutile sondaggio:
i migliori album degli anni Zero

Camera Ciccsoft

Si comincia!

Spot

Vieni a ballare in Abruzzo

Fornace musicante

Cocapera: e sei protagonista

Dicono di noi

Più simpatico di uno scivolone della Regina Madre, più divertente di una rissa al pub. Thank you, Ciccsoft!
(The Times)

Una lieta sorpresa dal paese delle zanzare e della nebbia fitta. Con Ciccsoft L'Italia riacquista un posto di primo piano nell'Europa dei Grandi.
(Frankfurter Zeitung)

Il nuovo che avanza nel mondo dei blog, nonostante noi non ci abbiamo mai capito nulla.
(La Repubblica)

Quando li abbiamo visti davanti al nostro portone in Via Solferino, capimmo subito che sarebbero andati lontano. Poi infatti sono entrati.
(Il Corriere della Sera)

L'abbiam capito subito che di sport non capiscono una borsa, anzi un borsone. Meno male che non gli abbiamo aperto la porta!
(La Gazzetta dello Sport)

Vogliono fare giornalismo ma non sono minimamente all'altezza. Piuttosto che vadano a lavorare, ragazzetti pidocchiosi!
(Il Giornale)

Ci hanno riempito di tagliandi per vincere il concorso come Gruppo dell'anno. Ma chi si credono di essere?
(La Nuova Ferrara)

Giovani, belli e poveri. Cosa volere di più? Nell'Italia di Berlusconi un sito dinamico e irriverente si fa strada come può.
(Il Resto del Carlino)

Cagnazz è il Mickey Mouse dell'era moderna e le tavole dei Neuroni, arte pura.
Topolino)

Un sito dai mille risvolti, una miniera di informazioni, talvolta false, ma sicuramente ben raccontate.
(PC professionale)

Un altro blog è possibile.
(Diario)

Lunghissimo e talvolta confuso nella trama, offre numerosi spunti di interpretazione. Ottime scenografie grazie anche ai quadri del Dovigo.
(Ciak)

Scandalo! Nemmeno Selvaggia Lucarelli ha osato tanto!
(Novella duemila)

Indovinello
Sarebbe pur'esso un bel sito
da tanti ragazzi scavato
parecchio ci avevan trovato
dei resti di un tempo passato.
(La Settimana Enigmistica)

Troppo lento all'accensione. Però poi merita. Maial se merita!
(Elaborare)

I fighetti del pc della nostra generazione. Ma si bruceranno presto come tutti gli altri. Oh yes!
(Rolling Stone)