Tanti Auguri!

Avevo pochi anni. L’età con i numeri già a due cifre, ma da poco tempo. Possiamo collocarmi in quinta elementare. Ricordo ancora la lettura nascosta, sotto le coperte. Paura di essere scoperta, perchè la mamma non voleva. Assolutamente. “Non sono letture per te”, mi diceva. E buttava via i giornaletti.
Il primo numero incriminato è stato quello della bambola assassina.


Ricordo perfettamente la strana mescolanza di eccitazione e paura, vedendo il bambolotto sorridente uccidere la maestra. O forse confondo gli albi e il pupazzo c’entrava poco.
Per molto tempo sono andata in giro vestita come lui. Camicia rossa, giacca nera, jeans e scarpe uguali (ma che scarpe erano? oggi non rammento più). Non mi sedevo con la gamba sopra il bracciolo, nè esclamavo “Giuda Ballerino”, ma son solo particolari.
Ho pianto molto. Ho pianto per la scomparsa di Bree Daniels e per il nostro unico amore perduto. Ho pianto per jonny Freks, per Doktor terror.
E poi ho conosciuto il mito di cthulu e Romero e Nosferatu. Insomma, gran parte della cultura cult che mi appartiene proviene proprio da Bonelli Editore… !
Oggy Dylan Dog compie vent’anni. E’ poco più piccolo di me, ma ha fatto sognare intere generazioni. Frase scontata ma vera.
Non lo seguo più da quasi cinque anni. I nuovi numeri sono quasi semprep pessimi. Come si suol dire, “ha perso lo smalto”. ma sono affezionata a lui, a Groucho, a Bloch.
Dylan Dog è meglio di Zagor. meglio di Diabolick. Meglio di Tex Willer.

Inutile resistere. Bastano poche parole.
“Mi chiamo Dog. Dylan Dog”.
E siamo catturati per l’eternità.

7 Responses to “Tanti Auguri!”


  • A me non è mai piaciuto. Ho letto tutti i primi 150 albi trovandone interessanti una decina. Sempre troppo uguale a se stesso, sempre troppo fantasioso. Preferivo Nathan Never.

  • Porta le Clark’s di Diego Della Dalle.
    Si dice Johnny Freak.
    Per una persona che era così patita di dylan dog è una grossa pecca…
    la bambola assassina era Chucky,citazione dai famosi film horror con la medesima bambola.

  • figurati che avevo comprato anche le Clark’s…. ma proprio non ricordavo!!
    oddio mio… freks… ma come ho fatto… Math, ti do PIENAMENTE ragione 🙂

  • Mah.
    Sono un grande appassionato di Dylan Dog (non cieco, so bene che la qualità narrativa della serie è decaduta), ma questo francamente mi pare un post di scarsa qualità, pieno di errori, imprecisione e scarsa consapevolezza. Un post non da Ciccsoft, ecco. Mi piacerebbe trovarvi maggiore selezione o cura per i contenuti.
    [Ste]

  • bah. rileggendo, a parte il vergognoso jonny frik, non c’è niente di male.
    evidentemente non ti piace come scrivo… e ben venga!
    Non si può (ma non ho desiderio) piacere a tutti…
    ma la scarsa consapevolezza fa un po’ sorridere.
    Buona settimana!

  • Scarsa consapevolezza, se vuoi traduco, nel senso che non mi pare assolutamente che tu sappia di cosa stai parlando. Tutto qua: per il resta pace e bene, ci mancherebbe anche.
    [Ste]

  • per Noantri: ma si che sto di che sto parlando. Avevi la collezione intera (venduta per due lire, da brava babbea) ed ero talmente maniacale da mettere la plastichina e spolverarli quasi ogni giorno (come i collezionisti sboroni, insomma). Perciò mi fa sorridere 🙂
    ma non tutte le ciambelle vengono col buco. E jonni frik è imperdonabile.
    Tra l’altro, sospetto che abbiate ragione veramente: troppo scrivere porta poca qualità.
    Vedremo di rimediare.
    Pace e bene…

cribbio
Comments are currently closed.

Buffet

Le migliori foto di LondraNote sparse su alcune cose curiose
trovate a Londra

Le migliori foto di Berlino Do not walk outside this area:
le foto di Berlino

Ciccsoft Resiste!Anche voi lo leggete:
guardate le vostre foto

Lost finale serie stagione 6Il vuoto dentro lontani dall'Isola:
Previously, on Lost

I migliori album degli anni ZeroL'inutile sondaggio:
i migliori album degli anni Zero

Camera Ciccsoft

Si comincia!

Spot

Vieni a ballare in Abruzzo

Fornace musicante

Cocapera: e sei protagonista

Dicono di noi

Più simpatico di uno scivolone della Regina Madre, più divertente di una rissa al pub. Thank you, Ciccsoft!
(The Times)

Una lieta sorpresa dal paese delle zanzare e della nebbia fitta. Con Ciccsoft L'Italia riacquista un posto di primo piano nell'Europa dei Grandi.
(Frankfurter Zeitung)

Il nuovo che avanza nel mondo dei blog, nonostante noi non ci abbiamo mai capito nulla.
(La Repubblica)

Quando li abbiamo visti davanti al nostro portone in Via Solferino, capimmo subito che sarebbero andati lontano. Poi infatti sono entrati.
(Il Corriere della Sera)

L'abbiam capito subito che di sport non capiscono una borsa, anzi un borsone. Meno male che non gli abbiamo aperto la porta!
(La Gazzetta dello Sport)

Vogliono fare giornalismo ma non sono minimamente all'altezza. Piuttosto che vadano a lavorare, ragazzetti pidocchiosi!
(Il Giornale)

Ci hanno riempito di tagliandi per vincere il concorso come Gruppo dell'anno. Ma chi si credono di essere?
(La Nuova Ferrara)

Giovani, belli e poveri. Cosa volere di più? Nell'Italia di Berlusconi un sito dinamico e irriverente si fa strada come può.
(Il Resto del Carlino)

Cagnazz è il Mickey Mouse dell'era moderna e le tavole dei Neuroni, arte pura.
Topolino)

Un sito dai mille risvolti, una miniera di informazioni, talvolta false, ma sicuramente ben raccontate.
(PC professionale)

Un altro blog è possibile.
(Diario)

Lunghissimo e talvolta confuso nella trama, offre numerosi spunti di interpretazione. Ottime scenografie grazie anche ai quadri del Dovigo.
(Ciak)

Scandalo! Nemmeno Selvaggia Lucarelli ha osato tanto!
(Novella duemila)

Indovinello
Sarebbe pur'esso un bel sito
da tanti ragazzi scavato
parecchio ci avevan trovato
dei resti di un tempo passato.
(La Settimana Enigmistica)

Troppo lento all'accensione. Però poi merita. Maial se merita!
(Elaborare)

I fighetti del pc della nostra generazione. Ma si bruceranno presto come tutti gli altri. Oh yes!
(Rolling Stone)