Lager Italiani

8 Responses to “Lager Italiani”


  • Il tuo ideale di convivenza tra i popoli e le genti di questo mondo, è certamente una prospettiva auspicabile, scritto con sincera speranza, sognante e al contempo razionale, di una razionalità aggraziata ed elegante. Come tutte le belle idee, come tutte le ambizioni + virtuose tende ad essere o fragile o estremamente forte grazie alla passione umana che trasmette. C’è quindi il dubbio, il bivio tra il giudicare fragile o forte il tuo ideale: e se ti sbagliassi? Se peccassi di fiducia ed ottimismo gratuito (scusa la ruvidezza semplificativa)? Se sopravvalutassi la tua conoscienza dell’uomo e dell’insegnamento che agilmente trai dalla storia? Condivido assolutamente le critiche che fai verso i media che per fare + ascolti e per altri motivi, tendono a fare dell’allarmismo, vendendoci stereotipi falsi di clandestini-stupratori-kamikaze…però forse criticando chi il nemico lo vuol vedere a tutti i costi, perdi di vista il fatto che il nemico potrebbe effettivamente esserci, dando per scontato che non ci sia.
    Il fascismo di matrice islamista (inteso come integralismo) c’è ed è innegabile, ti faccio solo qualche nome di esule perseguitato: Hirsi Ali, Robert Redecker, Theo Van Gogh (sgozzato) e molti altri, insomma chiunque critichi senza remore intellettuali l’islam!

  • Naturalmente il fondamentalismo islamico esiste. Come esiste quello Cristiano (vogliamo ricordare delle sentenze sputate dal Papa poco tempo fa, proprio sull’Islam?). Però tutto cambia. a una velocità vertiginosa.
    Fino a venti anni fa, in alcuni paesi del sud, in Sicialia, per esempio, una donna non poteva uscire di casa con l’ombelico di fuori perchè la reazione era molto simile a quella che hanno i marocchini – non integrati – di oggi.
    Sono bastati vent’anni di televisione. Ed oggi questo problema non esiste più.
    E poi in una generazione tutto si differenzia. Conosco marocchini con accento Bolognese, maschilisti come lo sono i suoi amici italiani. Non dipende certo dalla provenienza, bensì dal tipo di persona…
    Quindi, in questo momento lìIslam sta guidando una guerra di religione.
    I cristiani lo fecero qualche secolo fa… con le crociate.
    Come scrivevo prima, a ciascuno il suo.
    Alla Chiesa è andata bene che non esisteva la Tv, a quei tempi.

  • Il Papa ha semplicemente fatto un’ “ingenua” citazione e peraltro i media hanno riportato solo quella che lo voleva vedere come un crociato contro l’Ilslam, mentre in quello stesso discorso poco prima fece un’altra citazione di una sura del Corano che tendeva a sottolineare l’esatto contrario di quel che sosteneva l’imperatore di Bisanzio nel colloquio con l’erudito persiano, ed è la seguente: “Nessuna costrizione nelle cose di fede” (sura 2, 256). Dopo questo passaggio appare ovvio ai più, che Ratzinger intendeva fare una riflessione sull’Islam, non attaccarlo per essere una religione imposta con la spada e col sangue.
    Non dipende certo dalla provenienza, ma dalla cultura da cui si proviene, certamente. Accomuni, forse, troppo facilmente episodi del passato diversi, magari apparentemente simili tra loro. Forse nel caso della donna è come dici tu…certamente il delitto d’onore molto in voga in Sicilia, andava nella direzione in cui va adesso il fondamentalismo Islamico, ma era un fenomeno numericamente più circoscritto, e non è vero che questo problema nel meridione non esiste più, basta vedere cosa ha fatto quel sedicenne di Napoli pochi giorni fa, credendo che la sua ragazza fosse di sua “appartenenza”, ha ucciso chi gliela stava “rubando”. Anche il paragonare le crociate con il jihad mi sembra troppo d’effetto e facile, punti in comune ci sono, forse però non il contesto e non gli obbiettivi. E comunque non mi piace dire l’hanno fatto anche altri e sono poi cambiati e migliorati col tempo e lo faranno anche questi, perchè non si può dar per scontato che sia così automatico come tu dici.
    Mi è piaciuto il tuo post in fondo, critico solo il tuo ottimismo un po’ avventato!

  • certamente! nn posso dire che non ci siano casi di “delitti d’onore”. ma sono diminuiti. Questo è dato effettivo.
    Comunque, sul papa mi sa che hai ragione tu.Non ho seguito la vicenda totalmente, quindi la mia è tutta aria fritta.
    Però non dare per scontato dei miglioramenti è da pessimisti.. L’uomo evolve…
    o no?

  • Si è un dato effettivo… hai messo in scacco matto il mio realismo pessimista!…però forse… 🙂

cribbio
Comments are currently closed.

Buffet

Le migliori foto di LondraNote sparse su alcune cose curiose
trovate a Londra

Le migliori foto di Berlino Do not walk outside this area:
le foto di Berlino

Ciccsoft Resiste!Anche voi lo leggete:
guardate le vostre foto

Lost finale serie stagione 6Il vuoto dentro lontani dall'Isola:
Previously, on Lost

I migliori album degli anni ZeroL'inutile sondaggio:
i migliori album degli anni Zero

Camera Ciccsoft

Si comincia!

Spot

Vieni a ballare in Abruzzo

Fornace musicante

Cocapera: e sei protagonista

Dicono di noi

Più simpatico di uno scivolone della Regina Madre, più divertente di una rissa al pub. Thank you, Ciccsoft!
(The Times)

Una lieta sorpresa dal paese delle zanzare e della nebbia fitta. Con Ciccsoft L'Italia riacquista un posto di primo piano nell'Europa dei Grandi.
(Frankfurter Zeitung)

Il nuovo che avanza nel mondo dei blog, nonostante noi non ci abbiamo mai capito nulla.
(La Repubblica)

Quando li abbiamo visti davanti al nostro portone in Via Solferino, capimmo subito che sarebbero andati lontano. Poi infatti sono entrati.
(Il Corriere della Sera)

L'abbiam capito subito che di sport non capiscono una borsa, anzi un borsone. Meno male che non gli abbiamo aperto la porta!
(La Gazzetta dello Sport)

Vogliono fare giornalismo ma non sono minimamente all'altezza. Piuttosto che vadano a lavorare, ragazzetti pidocchiosi!
(Il Giornale)

Ci hanno riempito di tagliandi per vincere il concorso come Gruppo dell'anno. Ma chi si credono di essere?
(La Nuova Ferrara)

Giovani, belli e poveri. Cosa volere di più? Nell'Italia di Berlusconi un sito dinamico e irriverente si fa strada come può.
(Il Resto del Carlino)

Cagnazz è il Mickey Mouse dell'era moderna e le tavole dei Neuroni, arte pura.
Topolino)

Un sito dai mille risvolti, una miniera di informazioni, talvolta false, ma sicuramente ben raccontate.
(PC professionale)

Un altro blog è possibile.
(Diario)

Lunghissimo e talvolta confuso nella trama, offre numerosi spunti di interpretazione. Ottime scenografie grazie anche ai quadri del Dovigo.
(Ciak)

Scandalo! Nemmeno Selvaggia Lucarelli ha osato tanto!
(Novella duemila)

Indovinello
Sarebbe pur'esso un bel sito
da tanti ragazzi scavato
parecchio ci avevan trovato
dei resti di un tempo passato.
(La Settimana Enigmistica)

Troppo lento all'accensione. Però poi merita. Maial se merita!
(Elaborare)

I fighetti del pc della nostra generazione. Ma si bruceranno presto come tutti gli altri. Oh yes!
(Rolling Stone)