Author Archive for A day in the life

Page 2 of 5

Cry for us, Argentina

E quindi, ci siamo. Se fino a qualche tempo fa i paragoni tra Italia e Argentina erano per lo più calcistici e discussi in bar e simili, ecco che adesso diventano economici. Abbiamo tre anni di tempo. Auguri a tutti, eh.

Continue reading ‘Cry for us, Argentina’

“Velocità smodata!”

Siamo passati direttamente al punto cinque.

Don Moretti

La Chiesa cattolica inglese è in grossa crisi, perché non ha abbastanza preti. Dove cercarli? Ma ovviamente, mettendo avvisi sui sottobicchieri nei pub!

Continue reading ‘Don Moretti’

L’Italia è una repubblica fondata sul messaggino

Non so che espressioni usare, visto che "la frutta" l’abbiamo passata da un pezzo. Berlusconi sta diventando realmente pericoloso perché ha la capacità mostruosa dei grandi venditori, di quelli che tentano di fare acquistare quadri che "si valuteranno" ad un pensionato, di quelli che vendono macchine usate come fossero nuove, di quelli che creano bisogni e il modo migliore per soddisfarli, di quelli che usano la stupidità umana per vivere, guadagnare e prosperare.
Mi sento letteralmente disperato. Soprattutto perché ci saranno delle persone che diranno "Effettivamente è vero, io mando messaggini alla mia ragazza, effettivamente è vero, sono un playboy, ah ah ah". E anche questa oscenità passerà sotto silenzio. Torneremo quindi tutti a godere delle special card, del sole, della mozzarella, mentre il nostro Bel Paese va a picco. Ne sono certo: il capitano abbandonerà presto la nave. E quello sarà il segnale.

Zucchina, m’hai provocato? E io nun te compro

 La soluzione di Silvio B. al rincaro dei prezzi.
Ormai siamo ai livelli del Bagaglino.

Urania uber alles (ma proprio alles)

Ma voi eravate a conoscenza di…

Continue reading ‘Urania uber alles (ma proprio alles)’

Riformiamoli (per debole costituzione)

Mi rendo conto, a volte, che sto vivendo e ho vissuto momenti veramente determinanti per la storia del nostro paese e del mondo. La frase sembrerà banale, ma tant’è.
E’ molto più facile, però, pensare ai capitoli dei libri di storia futuri su cose viste in televisione, come l’attentato al World Trade Center, o la devastazione dello Tsunami, piuttosto che rendersi conto veramente di quello che sta succedendo alle basi "spirituali" del nostro Paese, attraverso la proposta di modifica di alcuni articoli della Costituzione, passata oggi al Senato.
Pare che ce ne si ricordi solo quando ci sono delle votazioni in Parlamento su questo tema. La prossima volta, però, potrebbe essere troppo tardi, e potremmo avere solo il referendum per opporci a questo stupro.
Leggete qua. Io ho rabbrividito ad ogni "si sostituisca l’articolo X con". Qui non si tratta di decreti e leggine. Qui cambia tutto. In peggio.

Rincretinimento del fine settimana (il mio, che avete capito?)

E forza Thailaaaandiaaaa

Se ci impegnamo, ce la faremo anche noi, ad avere un primo ministro così.

L’unica giornalista rimasta

Segnalo, per chi se lo fosse perso, un bellissimo articolo apparso ieri sul sito di Repubblica. La firma è di Renato Caprile, inviato di Repubblica che adesso, come tutti i suoi colleghi, è tornato in Italia.

Quasi tutti.

Buffet

Le migliori foto di LondraNote sparse su alcune cose curiose
trovate a Londra

Le migliori foto di Berlino Do not walk outside this area:
le foto di Berlino

Ciccsoft Resiste!Anche voi lo leggete:
guardate le vostre foto

Lost finale serie stagione 6Il vuoto dentro lontani dall'Isola:
Previously, on Lost

I migliori album degli anni ZeroL'inutile sondaggio:
i migliori album degli anni Zero

Camera Ciccsoft

Si comincia!

Spot

Vieni a ballare in Abruzzo

Fornace musicante

Cocapera: e sei protagonista

Dicono di noi

Più simpatico di uno scivolone della Regina Madre, più divertente di una rissa al pub. Thank you, Ciccsoft!
(The Times)

Una lieta sorpresa dal paese delle zanzare e della nebbia fitta. Con Ciccsoft L'Italia riacquista un posto di primo piano nell'Europa dei Grandi.
(Frankfurter Zeitung)

Il nuovo che avanza nel mondo dei blog, nonostante noi non ci abbiamo mai capito nulla.
(La Repubblica)

Quando li abbiamo visti davanti al nostro portone in Via Solferino, capimmo subito che sarebbero andati lontano. Poi infatti sono entrati.
(Il Corriere della Sera)

L'abbiam capito subito che di sport non capiscono una borsa, anzi un borsone. Meno male che non gli abbiamo aperto la porta!
(La Gazzetta dello Sport)

Vogliono fare giornalismo ma non sono minimamente all'altezza. Piuttosto che vadano a lavorare, ragazzetti pidocchiosi!
(Il Giornale)

Ci hanno riempito di tagliandi per vincere il concorso come Gruppo dell'anno. Ma chi si credono di essere?
(La Nuova Ferrara)

Giovani, belli e poveri. Cosa volere di più? Nell'Italia di Berlusconi un sito dinamico e irriverente si fa strada come può.
(Il Resto del Carlino)

Cagnazz è il Mickey Mouse dell'era moderna e le tavole dei Neuroni, arte pura.
Topolino)

Un sito dai mille risvolti, una miniera di informazioni, talvolta false, ma sicuramente ben raccontate.
(PC professionale)

Un altro blog è possibile.
(Diario)

Lunghissimo e talvolta confuso nella trama, offre numerosi spunti di interpretazione. Ottime scenografie grazie anche ai quadri del Dovigo.
(Ciak)

Scandalo! Nemmeno Selvaggia Lucarelli ha osato tanto!
(Novella duemila)

Indovinello
Sarebbe pur'esso un bel sito
da tanti ragazzi scavato
parecchio ci avevan trovato
dei resti di un tempo passato.
(La Settimana Enigmistica)

Troppo lento all'accensione. Però poi merita. Maial se merita!
(Elaborare)

I fighetti del pc della nostra generazione. Ma si bruceranno presto come tutti gli altri. Oh yes!
(Rolling Stone)