Author Archive for QP

E tu?

“I don’t make bad calls”

Il New York Times su Pierluigi Collina.

Certezze

Arafat è morto. Ma per Il Manifesto “è vivo e lotta insieme a noi”

Ultimora*

Breaking News – Alla BlogFest ci sarà anche la sosia di Liz Taylor

ANSA – A casa di Gianluca Neri trasmetterà anche Facci. Previsto dialogo surreale con la sveglia di Neri

REUTER – Diaco alla BlogFest insieme a Pinketts

ADNkronos – QuattroPassi e Woland saranno fuori dalla BlogFest. Ostracismo a Milano

ANSA – QuattroPassi è stato diffidato ufficialmente dal sindaco Albertini a calpestare il suolo milanese: “Niente accattoni fuori dal Foyer”

ANSA – Albertini: I blogger? Che dormano in sala consigliare

ADNkronos – Albertini : “Ma QuattroPassi non è un blogger, quindi fuori dalle balle”

ANSA – Scoperta a Brescia fabbrica di inviti BlogFest falsi.

Science – Alla BlogFest prevista invasione degli ultracorpi

TGCOM – Alla BlogFest tutte le donne saranno senza mutande

Camillo – Ha vinto Bush

Libero News – Alla BlogFest senza mutande, ma Arkangel sarà nuda

Fatti Nuovi – Alla BlogFest solo figa e droga

Macchianera – Si informa la gentile clientela che sarà presente alla BlogFest anche Mascia Ferri. Sarà vestita con una maglietta nera con un cazzo di paillette fucsia sul davanti e la scritta Matame sul retro

*Post scritto in collaborazione con Woland.

Du palle

 Questi ancora non sono usciti in libreria e già non se ne può più. Durerà ancora molto?

Vittorio non ci delude mai

L’attesa era tanta, il risultato è stato, come sempre, all’altezza.

Le volontarie sventatelle tornano a casa e speriamo ci rimangano. Un’altra strizza così non la reggeremmo. È stato pagato ai banditi iracheni un riscatto: un milione di dollari, pari a circa 900mila euro, un miliardo e settecento milioni di lire fuori corso. Segno che le ragazze, facili prede, erano state rapite non su ordine di Allah né a causa di superiori ragioni ideologiche, bensì per banali questioni di denaro. Criminalità pura. Comodo accanirsi su due fanciulle inermi e completamente indifese, addirittura fiduciose nella gente cui portavano aiuto con ingenua generosità. Vabbé. L’importante è che sia finita.

Missioni

Un po’ come mettere un lupo a far pascolare un gregge di pecore.

Fermatevi/2

Se non si trattasse di cose serie ci si potrebbe mettere a ridere.
Magari qualcuno ci prova e riesce a strappare una risata che di questi tempi non è poco.
Ma basta una notte per scoprire che nella realtà dei fatti la stupidità di questi “signori” è e sarà insuperabile, anche per chi tenta di imitarla facendo della satira. E non fa per niente ridere. Insomma, una vergogna continua.

“Due ragazze, Simona Torretta e Simona Pari, entrambe meno di trenta anni, di Roma e di Rimini. Due brave ragazze buone dentro e generose di fatto. Questo bisogna riconoscerlo. Tuttavia, sincerità per sincerità, se fossero state mie figlie le avrei prese a schiaffi. Cosa ci andate a fare a Bagdad, a convincere quella gente che la vita è bella nonostante i guai? Ma fatemi il piacere. Non muovetevi da casa altrimenti… Altrimenti un corno. Sono partite per la missione più pericolosa del mondo. La testa imbottita di ottime intenzioni e di luoghi comuni pacifisti e noglobalisti. Sicuramente in buona fede, mosse da sacro fuoco, desiderose di aiutare il prossimo eccetera. Ma perdio quanta stupidità, quanto infantilismo, quanta ingenuità”.
Vittorio Feltri

Un bel tacer non fu mai scritto

Sugli accadimenti drammatici di questi ultimi giorni mi sono limitato a riportare la diretta degli eventi. In molti invece, in giro nella blogopalla, si sono preoccupati di farci partecipi del loro silenzio, della mancanza delle parole giuste per descrivere momenti incredibili.
Peccato che alcuni di questi l’abbiano fatto con lunghe dissertazioni antropologiche, stupide, banali e prive di senso.
Generalmente quando non si ha nulla da dire sarebbe meglio non dire niente e basta.

Baby eutanasia

Non so come la pensiate voi, ma questa notizia la trovo agghiacciante.
Non ho un’idea precisa in merito all’eutanasia, tendenzialmente sono favorevole, ma così mi sembra troppo. Fin che si tratta di adulti in possesso della capacità di intendere e di volere ed in presenza di una legislazione precisa, credo rientri nei diritti di un essere umano quello di smettere di soffrire e di accanirsi con terapie inutili sul proprio corpo.
Pensare che questo diritto possa valere per i bambini (Chi decide? I genitori? I bambini stessi?), se pur in presenza di malattie incurabili, mi fa accapponare la pelle.

Buffet

Le migliori foto di LondraNote sparse su alcune cose curiose
trovate a Londra

Le migliori foto di Berlino Do not walk outside this area:
le foto di Berlino

Ciccsoft Resiste!Anche voi lo leggete:
guardate le vostre foto

Lost finale serie stagione 6Il vuoto dentro lontani dall'Isola:
Previously, on Lost

I migliori album degli anni ZeroL'inutile sondaggio:
i migliori album degli anni Zero

Camera Ciccsoft

Si comincia!

Spot

Vieni a ballare in Abruzzo

Fornace musicante

Cocapera: e sei protagonista

Dicono di noi

Più simpatico di uno scivolone della Regina Madre, più divertente di una rissa al pub. Thank you, Ciccsoft!
(The Times)

Una lieta sorpresa dal paese delle zanzare e della nebbia fitta. Con Ciccsoft L'Italia riacquista un posto di primo piano nell'Europa dei Grandi.
(Frankfurter Zeitung)

Il nuovo che avanza nel mondo dei blog, nonostante noi non ci abbiamo mai capito nulla.
(La Repubblica)

Quando li abbiamo visti davanti al nostro portone in Via Solferino, capimmo subito che sarebbero andati lontano. Poi infatti sono entrati.
(Il Corriere della Sera)

L'abbiam capito subito che di sport non capiscono una borsa, anzi un borsone. Meno male che non gli abbiamo aperto la porta!
(La Gazzetta dello Sport)

Vogliono fare giornalismo ma non sono minimamente all'altezza. Piuttosto che vadano a lavorare, ragazzetti pidocchiosi!
(Il Giornale)

Ci hanno riempito di tagliandi per vincere il concorso come Gruppo dell'anno. Ma chi si credono di essere?
(La Nuova Ferrara)

Giovani, belli e poveri. Cosa volere di più? Nell'Italia di Berlusconi un sito dinamico e irriverente si fa strada come può.
(Il Resto del Carlino)

Cagnazz è il Mickey Mouse dell'era moderna e le tavole dei Neuroni, arte pura.
Topolino)

Un sito dai mille risvolti, una miniera di informazioni, talvolta false, ma sicuramente ben raccontate.
(PC professionale)

Un altro blog è possibile.
(Diario)

Lunghissimo e talvolta confuso nella trama, offre numerosi spunti di interpretazione. Ottime scenografie grazie anche ai quadri del Dovigo.
(Ciak)

Scandalo! Nemmeno Selvaggia Lucarelli ha osato tanto!
(Novella duemila)

Indovinello
Sarebbe pur'esso un bel sito
da tanti ragazzi scavato
parecchio ci avevan trovato
dei resti di un tempo passato.
(La Settimana Enigmistica)

Troppo lento all'accensione. Però poi merita. Maial se merita!
(Elaborare)

I fighetti del pc della nostra generazione. Ma si bruceranno presto come tutti gli altri. Oh yes!
(Rolling Stone)