Meglio di Smack Down

Forse Italia1 ha visto giusto a riproporre questa sera la replica di Matrix di ieri notte, dove si sono scontrati (?) l’attuale presidente del consiglio e colui che aveva invano provato a diventarlo 5 anni fa. Non tanto per la spettacolarità del dibattito, invero rimasto su livelli
mediocri (almeno fino a quando l’ho seguito, poi iniziava ad albeggiare e ho preferito dormire un paio d’ore), quanto per la Novità del dibattito. Nella scorsa campagna elettorale Berlusconi evitò scientificamente qualsiasi confronto con gli avversari, quindi vederlo discutere con l’opposizione in diretta televisiva (e lontano da Vespa, per giunta), rappresente una piacevole chicca, ed è giusto riproporla. Nulla di nuovo, in ogni caso, è stato detto, anzi l’incontro è scivolato via tra diversi sorrisi e ammiccamenti da una parte e dall’altra, tanto che persino Mentana l’ha ingenuamente sottolineato, che era impossibile creare lo scontro tra due contendenti così piacioni e tendenti al sorriso reciproco. Berlusconi si conferma un animale televisivo, si muove a suo agio conoscendo i tempi giusti e azzecca le simpatiche smorfie. Rutelli ha una bella presenza, una parlata ferma e sicura, purtroppo però è stato solo capace di incalzare, di pungere con un bastoncino il Presidente del Consiglio senza infliggerli nessuna decisiva ferita. Soprattutto, non ha presentato una proposta una che venisse dal proprio schieramento politico, ma del resto, distruggere è più facile che costruire. L’invadente presenza di un Berlusconi che comunque tiene botta e riesce a mettere fumo negli occhi nei più distratti e smemorati, è un fattore pericoloso. La sensazione che il pareggio sia vicino, è forte, sperando sia frutto solo del solito tafazzismo di sinistra.

6 Responses to “Meglio di Smack Down”


  • Sensazione diffusa purtroppo, caro mio.
    Io la replica la vedo così: Berlusconi è presente tutti i giorni neio nostri schermi, e l’unico giorno che non ha potuto invadere la tv o la radio mediaset mette una replica.
    A leggere Concita De Gregorio su Repubblica di oggi sembra quasi che Rutelli abbia dominato, ma Republica si sa…

    Cmq Berlusconi è quasi l’unico che riesce a far apparire decente pure Rutelli, qui sta il comico della vicenda.

  • Sto emigrando a Capo Verde. Chi viene a pescare con me? Non mi manca il verme, è proprio un invito a lasciare affondare il Titanic – Italia.

  • In me vivono due tensioni diverse: la prima (cd. tafazzista, per usare un tuo termine) mi suggerisce che a forza di latrare, il Berlusconi ficca nelle teste vuote degli “indecisi” il suo talloncino.

    E gli indecisi sono tanti.

    La seconda (cd. ‘supergiovane’, per dirla alla Elio) mi rende il personaggio sempre più sudicio e insopportabile mano a mano che parla, e immagino addirittura emorragie di voti per Forza Italia ad ogni apparizione del tappo.

    Chissà.

  • >vederlo discutere con l’opposizione in diretta televisiva (e lontano da Vespa, per giunta), rappresente una piacevole chicca

    lontano da Vespa sta a casa sua… meglio di così… io me ne vado in Brasile

  • io la vedo così.
    se un italiano, medio e mediocre che sia, voti silvio solo per il fatto che compare ogni ora del giorno in tv, canti con apicella, racconti barzellette con fiorello, parli di calcio con biscardi e di altre stronzate con chichessia, ecco allora ci meritiamo tutto questo. e ci siamo meritati tutto questo in anni bui, dove il primo che mi dice che l’italia va bene gli sputo in un occhio. postilla finale: tra tutti i metalmecanici che bloccavano la stazione quanti hanno votato questo governo? se la matematica non è un’opinione, parecchi.
    la coerenza è una virtù di cui si è persa ogni traccia.

  • Un vecchio rompipalle disse, un paio di secoli or sono, che sui fantasmi non si dà opinione né ragione. Tuttavia qualcuno li vota. Ed ogni giorno che passa mi convinco che altri cinque anni così li abbiamo o li avremmo meritati.

cribbio
Comments are currently closed.

Buffet

Le migliori foto di LondraNote sparse su alcune cose curiose
trovate a Londra

Le migliori foto di Berlino Do not walk outside this area:
le foto di Berlino

Ciccsoft Resiste!Anche voi lo leggete:
guardate le vostre foto

Lost finale serie stagione 6Il vuoto dentro lontani dall'Isola:
Previously, on Lost

I migliori album degli anni ZeroL'inutile sondaggio:
i migliori album degli anni Zero

Camera Ciccsoft

Si comincia!

Spot

Vieni a ballare in Abruzzo

Fornace musicante

Cocapera: e sei protagonista

Dicono di noi

Più simpatico di uno scivolone della Regina Madre, più divertente di una rissa al pub. Thank you, Ciccsoft!
(The Times)

Una lieta sorpresa dal paese delle zanzare e della nebbia fitta. Con Ciccsoft L'Italia riacquista un posto di primo piano nell'Europa dei Grandi.
(Frankfurter Zeitung)

Il nuovo che avanza nel mondo dei blog, nonostante noi non ci abbiamo mai capito nulla.
(La Repubblica)

Quando li abbiamo visti davanti al nostro portone in Via Solferino, capimmo subito che sarebbero andati lontano. Poi infatti sono entrati.
(Il Corriere della Sera)

L'abbiam capito subito che di sport non capiscono una borsa, anzi un borsone. Meno male che non gli abbiamo aperto la porta!
(La Gazzetta dello Sport)

Vogliono fare giornalismo ma non sono minimamente all'altezza. Piuttosto che vadano a lavorare, ragazzetti pidocchiosi!
(Il Giornale)

Ci hanno riempito di tagliandi per vincere il concorso come Gruppo dell'anno. Ma chi si credono di essere?
(La Nuova Ferrara)

Giovani, belli e poveri. Cosa volere di più? Nell'Italia di Berlusconi un sito dinamico e irriverente si fa strada come può.
(Il Resto del Carlino)

Cagnazz è il Mickey Mouse dell'era moderna e le tavole dei Neuroni, arte pura.
Topolino)

Un sito dai mille risvolti, una miniera di informazioni, talvolta false, ma sicuramente ben raccontate.
(PC professionale)

Un altro blog è possibile.
(Diario)

Lunghissimo e talvolta confuso nella trama, offre numerosi spunti di interpretazione. Ottime scenografie grazie anche ai quadri del Dovigo.
(Ciak)

Scandalo! Nemmeno Selvaggia Lucarelli ha osato tanto!
(Novella duemila)

Indovinello
Sarebbe pur'esso un bel sito
da tanti ragazzi scavato
parecchio ci avevan trovato
dei resti di un tempo passato.
(La Settimana Enigmistica)

Troppo lento all'accensione. Però poi merita. Maial se merita!
(Elaborare)

I fighetti del pc della nostra generazione. Ma si bruceranno presto come tutti gli altri. Oh yes!
(Rolling Stone)